Febbre alta, a 14 anni muore in seguito a un'influenza: disposta l'autopsia

PER APPROFONDIRE: infarto, influenza, luigi martignago, morto, virus
Febbre alta, studente di 14 anni  muore in seguito a un'influenza
TREVISO - Un ragazzo di 14 anni di Trevignano, Luigi Martignago,  è morto ieri sera  a causa delle complicanze di un virus influenzale che venerdì lo aveva costretto a letto. Il giovane studente - che giocava a calcio nel Ponzano come portiere - aveva accusato febbre, mal di testa e dolori articolari. Al pronto soccorso di Montebelluna gli era stata diagnosticata la sindrome influenzale ed era stato poi dimesso. Tornato a casa il peggioramento e il  dramma: il ragazzo ha avuto un infarto, provocato dalla miocardite innescata dal virus.

In pratica l'influenza avrebbe aggravato la situazione cardiaca provocando l'infarto. Ricoverato lunedì in gravissime condizioni al Ca' Foncello di Treviso, è morto ieri. Per chiarire le cause del decesso è stata disposta l'autopsia.

++ I particolari sul Gazzettino del 24 gennaio ++ 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 23 Gennaio 2019, 16:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Febbre alta, a 14 anni muore in seguito a un'influenza: disposta l'autopsia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-01-24 11:30:06
Gazzettino perché non mi pubblichi? Vogliamo capire che gli infarti a queste età e anche ad altre possono essere scatenati proprio dai farmaci antinfluenzali...o comunque sono possibili effetti collaterali soprattutto in soggetti già deboli.
2019-01-24 09:32:26
Non è indicato a caratteri cubitali che non era vaccinato. Quindi si deve dedurre che fosse vaccinato. Cordoglio alla famiglia che non immagino quanto stia soffrendo.
2019-01-24 06:28:42
Sarebbe da ripescare la statistica della Febbre spagnola del 1919 e anche della influenza asiatica del 56-57...In Italia e nel Mondo. Noi anzianotti ci siamo vaccinati con 4valente versione 2018-19...comprata di tasca nostra per non accontentarci di3 valente comprata in stock ignoti .Aigiobvani arenti che lavranoanche in visit emediche o a contatto conacquirenti dimeganegozio, abbiamo consigliato. Risposta:.." Manoi siamogiovani....abbiamod aallenare glianticorpi...ci facciamodue giorni diletto e saltiamopoicome grilli ..." Purtroppo poi capitano tristi casi non solo di anziani acciaccatissimi ma anche a giovani.
2019-01-23 17:13:33
Non è bastata la miocardite con susseguente infarto per morire ? Essendo evidentemente così immunodepresso qualsiasi altra patologia batterica o virale avrebbe potuto aggiungersi. Anche virus vaccinali veicolati da terze persone potrebbero in questo contesto attecchire. In definitiva, guai a chi pretende di spacciare certezze a seguito di tali misteriose tragedie. Oggi come ieri, siamo delle povere creature mortali.