Auto si schianta contro un camion e finisce nel fosso: morto 43enne

Venerdì 26 Novembre 2021
Luca Schieven
1

TREVIGNANO – L'auto impatta contro un camion e finisce nel fosso: morto il conducente Luca Schieven, 43 anni, del posto. L'incidente è successo stamattina, 26 novembre, poco dopo le 9.30 a Musano di Trevignano, in via Postumia Romana. L'impatto è avvenuto all'altezza dell'autodemolizione Minello e ad avere la peggio è stato l'automobilista. Il conducente, estratto dai vigili del fuoco accorsi sul posto, è stato affidato alle cure del Suem 118. Il ferito è stato quindi trasportato in ospedale a bordo dell'ambulanza in gravi condizioni ed è morto poco dopo. Illeso invece il conducente alla guida del mezzo pesante. Da Treviso era decollato anche l'elisoccorso, poi rientrato a causa del meteo avverso che non gli ha permesso di atterrare. La dinamica è al vaglio della polizia locale, intervenuta sul posto per effettuare i rilievi e gestire il traffico.

Una tragedia enorme, che colpisce due comunità: Trevignano, nella quale Luca Schieven viveva da una decina d'anni, e Sant'Andrà di Povegliano, che lo aveva visto crescere e dove abita la sua famiglia di origine. La morte dell'imprenditore 43enne residente in via Rossini a Falzè, lascia infatti senza parole, non solo per l'inaccettabile destino di un uomo di soli 43 anni ma anche per il dolore della famiglia, in particolare la moglie e la figlia, oltre ai genitori e al fratello. Papà Pietro e la mamma Alda Sartori fanno parte di un nucleo conosciuto e attivo nella comunità di Povegliano. «Michele, fratello di Luca -ricorda il sindaco, Rino Manzan- è stato assessore ai lavori pubblici durante il mio primo mandato. Ho provato a contattarlo per fargli sentire la mia vicinanza: la famiglia è completamente distrutta e non ha neppure la forza di parlare».

 

I soccorsi dopo l'impatto. Nel titolo, Luca Schieven

 

Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 10:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA