Strage di Godega. Un'unica veglia ma quattro funerali separati per gli amici morti in via Cordignano

Mercoledì 17 Agosto 2022 di Lucia Russo
Quattro cerimonie funebri separate per i ragazzi morti a Godega di Sant'Urbano

GODEGA - Un'unica veglia in ricordo ma quattro funerali separati per gli amici morti a Godega di Sant'Urbano. Saranno ricordati tutti insieme giovedì alle 20.30 nello stadio di Cordignano per una celebrazione dove prenderà parte anche il vescovo Corrado Pizziolo. Mentre al mattino dello stesso giorno sarà dato l'ultimo saluto a Xhuliano Kellici. Gli altri a seguire. Venerdì alle 10.30 Daniele De Re e alle 16 Marco Da Re. Sabato invece ci sarà il funerale di Daniele Ortolan, alle 16. Tutti orari o giorni diversi per dire addio ai quattro ragazzi morti nell'incidente nella notte tra il 12 e il 13 agosto in via Cordignano a Godega di Sant'Urbano. Nella giornata di domani, giovedì 17 agosto, i Comuni di Cordignano, Caneva, Orsago, Godega di Sant'Urbano insieme alle parrocchie di Cordignano, Ponte della Muda, Orsago e Stevenà hanno proclamato il lutto cittadino. 

Una veglia unica ma funerali separati

La prima cerimonia sarà quella di Xhuliano Kellici. E si terrà giovedì mattina, alle 9.30 nell'abitazione dei Kellici in via Filermo 7 a Cordignano. Sarà poi tumulato nel cimitero di Cordignano. 

Venerdì doppia cerimonia, a due orari distinti. Alle 10.30 del mattino nella chiesa arcipretale di Cordignano si terrà il funerale di Daniele De Re. Alle 16 invece, nella chiesa parrocchiale di Stevanà l'ultimo saluto a Marco Da Re

Sabato pomeriggio, alle 16, nella chiesa arcipretale di Cordignano sarà celebrato il funerale di Daniele Ortolan. La famiglia chiede, invece dei fiori, delle offerte che andranno a sostenere la squadra agonistica "Nottoli nuoto 74" dove Daniele militava e, come si legge nell'epigrafe "è cresciuto". 

Ultimo aggiornamento: 16:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci