Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Schianto frontale violentissimo all'alba. Poi l'impatto contro un capitello votivo, Sebastiano è morto sul colpo a 22 anni

Sabato 20 Agosto 2022 di Lucia Russo
Incidente a San Biagio di Callalta, morto un 25enne
4

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Incidente all'alba di oggi, 20 agosto. Ha perso la vita un ragazzo di 22 anni, Sebastiano Marson residente nella frazione di Sant'Andrea di Barbana. 

L'impatto violentissimo alle 2.30 di questa mattina nel Comune di San Biagio di Callalta, ai confini con il territorio di Zenson di Piave, in via Argine. Una Volkswagen Golf guidata dal giovane italiano anno 1999 ha sbattuto frontalmente contro un Fiat Doblò guidato da un ragazzo straniero di un anno più grande. Poi l'uscita di strada e l'impatto contro un capitello votivo. A perdere la vita sul colpo è stato il 22enne, troppo importanti le lesioni riportate. Il giovane alla guida del Doblò si trova invece ricoverato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, in gravi condizioni ma non sembrerebbe in pericolo di vita.

Sul posto i Carabinieri della compagnia di Treviso per i rilievi del caso. Spetterà a loro, comprendere anche le cause dello schianto. Ad intervenire sono stati anche i vigili del fuoco che hanno estratto Marson dalle lamiere della propria auto e anche l'altro ragazzo dal Doblò consegnandolo alle cure dei sanitari. E' intervenuta anche una squadra del comando di Treviso con il carro crolli che ha provveduto al puntellamento del capitello votiva. 

Video

Chi era Sebastiano

Grande appassionato di musica, Sebastiano Marson aka "Shaba" da qualche anno era membro della Mist Party Band dove suonava la chitarra e cantava insieme ad altri amici. Nella serata del 19 agosto, si sarebbero dovuti esibire a Rovigo, all'FDB Frassinelle. Evento poi annullato probabilmente a causa del maltempo. Sui suoi profili social scorrono le immagini e soprattutto i video delle serate precedenti dove si era esibito sia con gli amici, sia da solo. Con la sua chitarra, Sebastiano aveva anche accompagnato la presentazione di qualche libro. Dall'età di 9 anni ha frequentato corsi e scuole di musica e si è poi iscritto alla The Art Of Music (T.a.m) di Salgareda. Aveva iniziato a suonare la chitarra e si è poi avvicinato anche ad altri strumenti. Il suo sogno era quello di far divertire, emozionare e coinvolgere il pubblico con la sua musica. 

Il ricordo degli amici

«Un ceffone, un pugno allo stomaco». Descrivono così, gli amici di Sebastiano la notizia della sua morte. Inspettata, inattesa e difficile da accettare. Sui social fioccano i commenti e i messaggi che lo ricordano come un bravo ragazzo, sempre gentile «Che brutto ceffone stamattina con questa notizia - scrive Giulia - La musica è magica perché anche se ti ha fatto allontanare un pó da noi, ci permetteva di sentirci sempre vicini. Ciao amico bellissimo, abbiamo perso troppo». Il sentimento comune è l'incredulità per aver perso quell'amico così giovane e bravo. «Non posso credere a questa notizia. Un pugno nello stomaco - scrive Michele - Ho seguito passo passo la tua crescita. Dal primo giorno che sei arrivato tra le braccia del tuo papà a oggi che prematuramente sei ripartito. Perché? Una domanda che in questi casi ci si fa. Seba continua a credere nella musica anche da lassù. Non ho più parole. Mi stringo al dolore dei tuoi cari che tanto ti hanno cercato e fortemente ti hanno voluto». «Tanti anni amici, tante cose fatte assieme anche se è tanto tempo che non ci vediamo - scrive invece Devid - Stammi bene Sebastiano, sono sicuro che sarai felice e sfrutterai anche le tue abilità dove sei ora».

Ultimo aggiornamento: 21 Agosto, 07:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci