Terribile schianto in A27: uomo intrappolato tra le lamiere salvato dai vigili del fuoco

Domenica 14 Novembre 2021
Terribile schianto in A27: uomo intrappolato tra le lamiere salvato dai vigili del fuoco
1

SPRESIANO - Ancora un grave  incidente in A27: due le auto coinvolte e altrettanti feriti, di cui uno rimasto incastrato nella vettura ma non sarebbe in pericolo di vita.  L'impatto è avvenuto stamattina 14 novembre, poco dopo le 9, lungo l'autostrada A27 Venezia- Belluno tra i caselli di Treviso Nord e Conegliano, all'altezza di Spresiano. Le due auto viaggiavano in direzione Belluno quando all'improvviso è avvenuta la collisione.

Immediati i soccorsi: sul posto il Suem 118 con ambulanza, automedica ed elisoccorso. i vigili del fuoco e la polizia stradale. Uno dei feriti, rimasto intrappolato nella vettura, è stato tratto in salvo dai pompieri. Stabilizzati sul posto, i feriti sono stati trasportati in ambulanza all'ospedale di Conegliano. Mentre l'elicottero di Treviso Emergenza ha ripreso quota senza feriti a bordo. Inevitabili i disagi alla circolazione con la chiusra del tratto per il tempo necessario ai rilievi e alla messa in sicurezza della carreggiata.

IL PRECEDENTE 

È il secondo incidente in 4 giorni in quel tratto di A27. Mercoledì sera aveva perso la vita don Gianni Feltrin, 78 anni, parroco di Fontane di Villorba. La sua Lancia Y, che viaggiava verso Treviso, si era scontrata frontalmente con una Mercedes nel tratto in cui, a causa di un cantiere, c'è un salto di corsia e la carreggiata sud (quella con direzione Belluno-Venezia) prevede il doppio senso di marcia. Da una prima ricostruzione sembra sia stato il sacerdote a invadere la corsia opposta, forse tradito da un malore.

Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA