Incendio nella ditta di rifiuti, l'Arpav: «Normali i valori dell'amianto nell'aria»

Martedì 22 Agosto 2017
3

VIDOR - Dopo l'incendio che ha devastato la ditta di rifiuti Vidori è alta l'attenzione dei cittadini sui risultati delle analisi dell'aria messe in atto dai tecnici dell'Arpav. E proprio ieri sono stati completati gli esami relativi alla presenza di fibre di amianto: i valori rilevati sono quelli ordinariamente riscontrabili in condizioni normali nel territorio veneto. Il valore rilevato, inferiore a 0,3 fibre/litro, risulta ampiamente al di sotto dei limiti di riferimento utilizzati a livello internazionale (in sede di bonifica sono raccomandati valori inferiori a 2 fibre/litro; l’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede, come qualità ordinaria dell’aria, la media di 1 fibra/litro).

I risultati delle analisi sono stati accolti positivamente dai Sindaci dei Comuni maggiormente interessati dall’evento ai quali oggi sono stati illustrati da Arpav e Ulss 2. Per massima precauzione nelle prossime settimane Arpav verificherà lo stato dei suoli, su siti concordati con i comuni, anche confrontando i valori, con i dati conosciuti e in possesso dell’Agenzia, relativamente alla presenza di microinquinanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA