Massacrò la fidanzata incinta, sul cellulare "Ecco come si uccide a mani nude"

Massacrò Irina incinta, sul cellulare:
«Così si uccide a mani nude»

di Elisa Giraud

Le perizie disposte dalla Procura  confermano che Mihail Savciuc, 19enne moldavo reo confesso dell'omicidio di Irina Bacal, l'ex fidanzata 20enne incinta, non avrebbe agito in un impeto, ma premeditando tutto. Nelle ore precedenti il delitto, Savciuc cercò su internet dal suo Galaxy Note 3 la voce "Come si uccide a mani nude" oltre a informazioni sulle procedure di polizia  per rintracciare i cellulari.

La pm Mara De Donà ha disposto varie perizie sul cellulare del giovane: malgrado  il tentativo del 19enne di cancellare i dati si è riusciti a recuperare tutto il contenuto appurando che a partire dalle 8.46 del 19 marzo, il giorno dell'omicidio, Savciuc abbia cominciato a effettuare una serie di ricerche inquietanti, secondo il legale della famiglia Bacal. E  dall'autopsia emerge: la morte non sarebbe avvenuta nel luogo in cui il cadavere è stato ritrovato 3 giorni dopo, a Formeniga di Vittorio Veneto, visto che ci sarebbero evidenti segni di trascinamento del corpo attraverso le braccia. Il legale: «Ora ci aspettiamo anche che l'indagato racconti finalmente tutta la verità perché ci sono ancora parecchi punti oscuri».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Giugno 2017, 05:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Massacrò la fidanzata incinta, sul cellulare "Ecco come si uccide a mani nude"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-06-15 09:22:08
Splendido esempio dei personaggi che frequentano gli Istituti Professionali della provincia : bullismo, piccola delinquenza, gente senza famiglia, sfaticati in genere
2017-06-14 20:11:29
Anche oggi potete ringraziare i governi di destra, lega compresa, che per anni vi hanno governato facendo solamente i loro interessi e quelli dl portatore sano di tacchi...ora non potete lagnarvi, li avete votati voi.......ciao.
2017-06-14 18:30:04
Purtroppo se ne vedono ancora, avvinghiate a brutti ceffi, tatuati e con sfregi e cicatrici e piglio da alcolizzati o strafatti ...che campano alle spalle delle ragazze , il cui istinto e' da Bonnie e da !"il mio amore ti salvera'.Purtroppo invece...entrano in un gorgo.
2017-06-14 17:42:49
si potrebbero buttare le chiavi per sempre....
2017-06-14 14:02:48
Troppo protagonismo da parte di Pubblici Ministeri che dovrebbero avere il silenzio (e le sentenze scritte e motivate) come unica voce. Forse, anche costui,pensa ad una prossima carriera politica?. Fra tante leggi inutili, vorrei fosse varata finalmente una legge che vieta il saltapicchio da un ramo all'altro dei poteri della repubblica.