Mercoledì 17 Luglio 2019, 11:49

Il fiume Sile sepolto dai rifiuti: «Zozzoni impuniti usano questi corsi d'acqua come il water di casa»

PER APPROFONDIRE: rifiuti, sile, treviso
Il fiume Sile sepolto dai rifiuti: «Zozzoni impuniti usano questi corsi d'acqua come il water di casa»

di Mauro Favaro

TREVISO - Il Sile è più sporco che mai. Una discarica a cielo aperto. Solo nel tratto tra i fontanassi di Vedelago e la zona di Treviso sono state individuate oltre dieci tonnellate di rifiuti. E la stima è fatta per difetto. Sono queste le attuali condizioni del fiume di risorgiva più lungo d'Europa.
 
 


Il Sile bagna Treviso e culla i vecchi burci, è stato citato da Dante e scorre tra due Patrimoni mondiali dell'Umanità come Venezia e le colline del Prosecco. Tutto ciò, però, non lo protegge dalle montagne di immondizia che vengono regolarmente gettate in acqua o abbandonate sulle sponde. I volontari che intervengono con le canoe riempiono anche 50 sacchi a settimana. Ma la lotta è impari. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il fiume Sile sepolto dai rifiuti: «Zozzoni impuniti usano questi corsi d'acqua come il water di casa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-07-18 15:53:15
no problem, prendete il gruppetto di teppistelli della scorsa settimana a jesolo e mandateli a pulire
2019-07-17 15:33:42
non credo che ci voglia una cima a capire che magari, sorvegliando l'area, magari si possa anche punire esemplarmente il/i colpevoli
2019-07-17 13:33:34
In realta' quando vengono scoperti nessuno paga reriamente. Poi coloro i quali,sono incaricati al controllo,vestono ed usano auto che si notano a un km.per cui lascio immaginare il resto
2019-07-17 13:21:03
i reati di tipo ambientale sono considerati reati minori,con pene e multe irrisorie.I controlli sul teritorio sono pochissimi.Queste sono le conseguenze.
2019-07-17 13:07:29
Zozzoni e' un termine gergale romanesco che dubito un trevigiano abbia utilizzato.