Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Antica fiera di Vittorio Veneto: «Solo la pioggia può salvare i "foghi" di Sant'Augusta»

Mercoledì 17 Agosto 2022 di Claudia Borsoi
I foghi di Sant'Augusta a rischio, solo la pioggia li può salvare

VITTORIO VENETO - «Non ci siamo ancora arresi, ma non vogliamo alimentare illusioni»: il vicesindaco Gianluca Posocco lascia aperto un piccolissimo spiraglio alla possibilità che la festa di Santa Augusta venga coronata con il tradizionale spettacolo dei foghi, che sembra destinato a saltare per la siccità: erba e sottobosco sono secchi, e c'è il rischio di incendi. «Al momento abbiamo un parere non favorevole dei servizi forestali che data 12 agosto». Dopo la pioggia di lunedì notte, però l'occhio va al meteo dei prossimi giorni: «Giovedì sono previste precipitazioni importanti: valuteremo attentamente nei giorni seguenti la situazione. Al momento non è affatto rosea, ma per l'importanza che hanno i foghi per la festa e la città, non mi sento ancora di dire di no».


NIENTE AUTO
Intanto, in occasione dell'antica fiera di Santa Augusta, Serravalle si accinge a riprovare la pedonalizzazione del centro storico. Il test, dopo la contestata domenica pedonale in occasione del Trail dei Cimbri a luglio, sarà nelle serate da domani a lunedì 22 agosto. E il primo segnale di cambio di strategia arriva dai segnali stradali: non più Serravalle chiusa, bensì Serravalle pedonalizzata per sagra negozi aperti, così come avevano a suo tempo suggerito i commercianti per far sì che la gente, comunque, arrivi nelle attività del centro storico. Le modifiche viarie, divieti di sosta, di transito e sensi unici, scatteranno dalle 8 di oggi quando inizieranno a posizionarsi le giostre. «Quest'anno gli spettacoli viaggianti, con il ritorno anche delle bancarelle, occuperanno piazza Foro Boario, parte di via Petrarca e via Casoni» dettaglia Posocco. Le giostre tornano quindi nel centro storico, dopo le sperimentazioni in via Cavour, piazza Sant'Andrea e area Borca. E da domani alle 17 del 23 agosto i mezzi del trasporto pubblico non transiteranno per Serravalle, bensì per il traforo di Santa Augusta. Dalle 14 di domani e fino al 23 agosto divieto di transito e di sosta in via Petrarca, via Casoni (tra via Tandura e via Calcada), piazza del Campanile e piazza Foro Boario (accesso al parcheggio sotterraneo consentito). Dalle 17 alle 2, da giovedì a lunedì, divieto di sosta in via Martiri, piazza Fontana e via Paietta. E sempre da giovedì, tutte le sere della fiera dalle 18 alle 2.30 del giorno successivo (domenica 21 a partire già dalle 16), scatterà la pedonalizzazione in via Martiri della Libertà: le auto che da nord sono dirette a sud saranno dirottate nel traforo, mentre nel senso opposto sarà percorribile via Calcada. Lunedì 22 agosto Serravalle, oltre a giostre e fiera, ospiterà anche il mercato settimanale lungo via Cavour e il tratto nord di viale della Vittoria. Poi, dal 23, sarà ripristinata la viabilità tradizionale.


IL PROGRAMMA
Tutto è pronto per dare il via ai festeggiamenti della patrona di Serravalle. Ricco il programma liturgico e spirituale messo in piedi dalla parrocchia con pellegrinaggi al santuario. Venerdì 19, nella chiesa di Santa Croce, alle 18.30 si apre il triduo e alle 20.45 nella chiesa dei Frati Santa Augusta e il beato Cosma Spessotto: due martiri della diocesi di Vittorio Veneto. E poi gli appuntamenti curati dal Comitato festeggiamenti Santa Augusta dal 18 al 22 agosto nel centro storico grazie al supporto di numerosi sponsor, tra questi Banca Prealpi SanBiagio. «Come istituto fortemente legato al territorio in cui opera, sosteniamo con convinzione iniziative di grande tradizione come l'antica fiera di Sant'Augusta, consapevoli dell'importante ruolo che ricoprono per le realtà locali: un patrimonio prezioso di storie, conoscenze e saperi che riteniamo necessario custodire e valorizzare» afferma Flavio Salvador, vicepresidente di Banca Prealpi SanBiagio. «La fiera di Sant'Augusta rappresenta una preziosa opportunità per fare il punto su una figura centrale della cultura vittoriese» rileva l'assessore alla cultura Antonella Uliana. «L'antica fiera di Sant'Augusta è uno degli appuntamenti più attesi dalla nostra comunità, per questo motivo chiude Antonella Segat, presidente del Comitato festeggiamenti - abbiamo costruito un programma che valorizza il carattere culturale della manifestazione e il profondo legame con il centro storico di Serravalle». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci