Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Prende a pugni un 14enne alla sagra per rubargli il cellulare: 22enne patteggia in tribunale

Venerdì 24 Giugno 2022 di Lucia Russo
Pugni alla sagra per rubargli il cellulare intervenuti i carabinieri
3

FARRA DI SOLIGO - Furto alla sagra, rapinato del cellulare un 14enne marocchino. Il fatto accaduto ieri sera, 23 giugno, intorno alle 22.30, alla sagra nella zona di Farra di Soligo. Protagonista un 22enne marocchino che ha sferrato diversi pugni alla faccia e al costato al 14enne prima di rubargli il cellulare. Il minore è stato aggredito proprio mentre stava tornando a casa dopo aver passato la serata con alcuni amici alla sagra del paese. E' stato colpito più volte non solo per ottenere il telefonino dal valore di circa 300 euro, ma anche per il codice di sblocco senza il quale l'oggetto sarebbe stato inutile. Subito dopo aver ottenuto il bottino e il pin, il 22enne si è dato alla fuga ma è stato riconosciuto da alcuni presenti che hanno dato un aiuto fondamentale per risalire all'indentità del malintenzionato e fermarlo. Il giovane è stato fermato dai Carabinieri di Cison di Valmarino circa tre ore dopo l'accaduto, ed è stato arrestato per rapina e lesioni aggravate. Comparso questa mattina, 24 giugno, davanti al giudice Alberto Fraccalavieri per l'udienza di convalida che si è conclusa con un patteggiamento a 1 anno, 8 mesi e 20 giorni. La pena è stata sospesa. 

Ultimo aggiornamento: 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci