Mercoledì 16 Ottobre 2019, 12:14

Il falso medico è scomparso e dietro di lui è rimasta una scia di truffe

Il falso medico è scomparso e dietro di lui è rimasta una scia di truffe

di Denis Barea

CASTELFRANCO (TREVISO) - Nessuno sa dove sia finito Massimo Rossi, il 37enne professionista dell'imbroglio salito agli onori della cronaca per il processo iniziato l'altro ieri in Tribunale a Treviso in cui è accusato di esercizio abusivo della professione medica e sostituzione di persona. Per almeno due anni avrebbe finto di essere un medico chirurgo che visitava pazienti, faceva consulenze, prescriveva medicine. Ma essersi spacciato per un dottore è solo una tappa della lunga carriera da virtuoso della truffa del 37enne, sparito dalla circolazione e nei cui confronti ad oggi si contano decine di denunce per truffa, tentata truffa, insolvenza fraudolenta, esercizio abusivo della professione e la ricettazione di alcuni assegni rubati.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il falso medico è scomparso e dietro di lui è rimasta una scia di truffe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-10-16 17:28:46
le segreterie universitarie sono intontite
2019-10-16 21:02:41
le segreterie universitarie non vengono interpellate.
2019-10-16 14:49:01
si sara' sentito male e sara' in cerca di un vero medico...
2019-10-16 12:54:56
Coppy....................disfasia sensoriale o artrite reumatica?Giusto per restare in tema.....