Martedì 8 Ottobre 2019, 12:10

​L'autopsia: droga o alcol dietro la fine di Fabiola. Uccisa da un'intossicazione

Fabiola Dal Monte
CASTELFRANCO (TREVISO) - E' stata un'intossicazione acuta a uccidere Fabiola Dal Monte, la 50enne bassanese trovata morta una settimana fa nella sua casa di Castelfranco. E' questa la prima indicazione dell'autopsia disposta dal pubblico ministero Davide Romanelli - che ha aperto un fascicolo di indagine per morte in conseguenza di altro reato - eseguita nei giorni scorsi dal medico patologo Sindi Visentin. Sul corpo della donna sono stati rilevati vari ematomi ma secondo la Procura di Treviso non si tratta di nulla di rilevante, piuttosto botte che la donna, che aveva seri problemi di alcolismo, si sarebbe procurata da sola accidentalmente. Ora saranno i test tossicologici a determinare se la 50enne nelle ore precedenti al decesso abbia assunto alcol, droga o un mix delle due sostanze. Si
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​L'autopsia: droga o alcol dietro la fine di Fabiola. Uccisa da un'intossicazione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-10-08 13:25:35
la droga uccide, sempre. sia chi la assume che i suoi parenti che vivono con lui.
2019-10-09 09:45:40
Parecchie droghe usate in medicina la salvano la gente. Per cui il suo commento e' pressapochista, fuorviante e patetico. Qui si parla di alcolismo (che chissa' perche' sembra non essere "droga" dato che ci si puo' uccidere legalmente!) e di una storia di vita difficile. L'ignoranza invece, quella si che fa le vere stragi!