Morto a 49 anni l'ex assessore provinciale Denis Farnea

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Annalisa Fregonese
Denis Farnea, già assessore provinciale si è spento a 49 anni, colpito da un tumore

TREVISO -  Ieri pomeriggio il cancro si è portato via Denis Farnea, 49 anni, già assessore provinciale, sposato con due figli ancora piccoli. Un volto molto noto il suo, per anni sulla scena politica trevigiana nelle fila del centrodestra. Attualmente era direttore della casa di riposo di Crespano del Grappa. Unanime il cordoglio che si percepisce nella Marca, specie nel centrodestra del quale Farnea era stato un esponente noto. La malattia si era manifestata a giugno, in seguito ad un controllo di routine. Che però aveva rivelato come qualcosa non andasse. Erano seguiti gli approfondimenti, che avevano riscontrato la malattia importante. Subito erano state messe in atto terapie importanti ed impegnative, sopportate dall'uomo con tanto coraggio. Sorretto dall'amore della sua famiglia: la moglie, i due figli di 9 e 13 anni. «Pochissime persone sapevano della malattia – racconta il cognato Mirco Casteller -. Denis era un uomo d'altri tempi, non amava parlare di sé. Oggi tutti spiattellano tutto su social, lui invece no, manteneva un riserbo ed una prudenza da uomo d'altri tempi, era un vero gentleman. Da qualche anno si era allontanato dalla politica. Percepiva quella che oggi viene definita politica come qualcosa di assolutamente diverso da ciò che dovrebbe essere una delle forme più alte di volontariato. Si era dedicato al suo lavoro in casa di riposo a Crespano del Grappa, mettendosi ancora una volta a servizio dei più deboli. Tra l'altro in tempo di Covid. Un lavoro svolto in modo egregio, tanto che il virus non era riuscito a far breccia in quella struttura. Ci eravamo sentiti al telefono poco tempo fa, mi aveva detto che stava cercando di metabolizzare la situazione».

L' IMPEGNO

Denis Farnea si era appassionato alla politica da giovanissimo. Dal 2004 al 2009 era stato consigliere comunale a Cavaso del Tomba. In seguito dal 2004 al 2008 vice sindaco in questo comune. Sempre in età giovanile fu referente trevigiano di Fare Verde, attivo sul territorio nelle tante battaglie in difesa di madre Natura. Dal 2006 al 2011, ai tempi del presidente Leonardo Muraro, era stato assessore provinciale, con deleghe a formazione professionale, politiche per l'occupazione, personale. Un compito in un periodo cruciale: a partire dal 2008 la crisi economica picchiò duro nella Marca e diversi furono gli accordi di ristrutturazione aziendali siglati con la firma di Farnea. Accordi voluti per tentare di ridare nuova vita a molte aziende, salvando centinaia di posti di lavoro. Impegnativo poi il comparto della formazione professionale, che vede nella Marca delle realtà eccellenti gestite dalla provincia.

IL RICORDO

«Confesso di provare una profonda tristezza – dice Andrea De Checchi, vice sindaco di Treviso -. Denis Farnea era un bravissimo tecnico, una persona pulita, moderata. Siamo stati insieme ai tempi di Alleanza Nazionale. Ho un ottimo ricordo di lui e sono molto dispiaciuto. Esprimo alla moglie ed ai figli tutto il mio cordoglio». «L'ho conosciuto da ragazzo, quando avevo bisogno mi aiutava subito - è affranta Marina Marchetto, storica esponente della destra trevigiana -. Un uomo di profonda umanità, una bravissima persona». Il funerale non è ancora stato fissato.

Ultimo aggiornamento: 08:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA