Elton John sulle colline Unesco. Le voci: «Investirà nel Prosecco»

Domenica 4 Ottobre 2020 di Elena Filini
Elton John sulle colline Unesco. Le voci: «Investirà nel Prosecco»
1

VALDOBBIADENE (TREVISO) - E dopo Fergie, ecco Elton John. Folla di vip tra le colline del Prosecco superiore. Il paesaggio, un Chianti del Nord con i colori pastello del Canaletto, ma soprattutto il vino - effervescente e celebrativo per il tempo della festa- sta mietendo sempre più vittime tra i sudditi di sua maestà. E dopo la Duchessa di York e le sorelle Delevingne ecco che il cantante inglese, baronetto per meriti musicali, è dato in avvicinamento. Pare con l'intenzione di investire nel Conegliano Valdobbiadene superiore. 

Vendemmia reale sulle colline del Prosecco con Sarah Ferguson, Duchessa di York

LA VISITA
La pop star sarebbe atterrata nel Valdobbiadenese durante l'estate per conoscere di persona i vigneti e il territorio. E per esplorare cantine e possibilità. Una semplice suggestione? Chi conosce da vicino questo mondo, giura che a breve si avranno interessanti novità anche su questo fronte. 

All'Osteria senz'Oste visita vip inattesa... tra le colline del Prosecco spunta Aurora Ramazzotti Foto

LA DUCHESSA
Intanto, dopo la tre giorni in Altamarca, Sarah Ferguson è sempre più vicina all'idea di una linea privata di bollicine. Dopo il the della Duchessa, potrebbe arrivare il prosecco della Duchessa. La visita dello scorso fine settimana è nata dai rapporti tra il suo staff e Gianantonio Tramet, che con la società Tramite possiede uffici a New York e Londra. Sarah, accompagnata da Anders Forsberg (direttore della Ginger and moss Ldt), è atterrata domenica scorsa con un volo privato all'aeroporto Marco Polo. Ospite dell'hotel Abbazia di Follina ha cenato da Gigetto e in Ghiacciaia oltre che nella villa della famiglia Zanetti, ospite a pranzo del signor Martino e di suo figlio Fabrizio. Poi la duchessa è stata protagonista, insieme al sindaco Luciano Fregonese, di un'esclusiva vendemmia nella Docg alla tenuta Fasol Menin. Infine ha discusso un accordo che riguarda la possibilità di unire il marchio Hausbrandt alla linea il the della Duchessa. Unico incidente sfiorato domenica nel tardo pomeriggio, quando la duchessa ha chiesto di poter essere pettinata. Ma il coiffeur reale era rimasto in Gran Bretagna e sulle colline la messa in piega è una faccenda rigorosamente da sabato mattina. Alla fine, cerca che ti cerca, è stata assoldata la giovane Lucrezia Vanzin per domare la regal chioma. 

Cara Delevingne, la top model e le sorelle fanno nascere il loro prosecco super griffato

Business, solidarietà e alta società: le colline stanno provando ad alzare l'asticella. Grazie al riconoscimento Unesco e al nuovo turismo post pandemia, che preferisce la vacanza in stile country anti-assembramento. Fergie tornerà presto in Altamarca. E con lei potrebbero arrivare gli emissari di Harrods. I grandi magazzini, di proprietà di Mohamed Al-Fayed, hanno tutte le intenzioni di commercializzare prosecco, con molta probabilità attraverso il marchio Fasol Menin recentemente acquisito da Alessandro e Giulia Tramet. 

LE SORELLE
Intanto il vino delle sorelle modelle sta arrivando sugli scaffali: il marchio Della Vite, etichetta privata di Foss-Marai che propone un prosecco Docg e un Doc, già furoreggia tra i ricchi londinesi. Le tre sorelle Delevingne sono arrivate sulle colline del prosecco un anno fa. Cara si è fatta fotografare sulla terrazza dell'Osteria Senz'Oste con accessori Balmain. Ma che non si trattasse di un semplice viaggio di piacere si è scoperto poche settimane fa, quando è uscita la notizia che il trio, ascendenze nobiliari con nonni baronetti e deputati, ha scelto di far nascere la linea Della Vite. Chloe, primogenita refrattaria alla vita mondana, e le scatenatissime Poppi e Cara, supermodel ed attrici, hanno scelto di creare una linea di famiglia: nome italiano e mercato inglese e statunitense. «È sempre stato il vino della festa per noi», hanno spiegato. No prosecco, no party. 

 

"Mollo il posto, l'azienda, la sicurezza e vado a vivere in campagna"

Storie di professionisti e imprenditori che hanno lasciato le loro attività per trasferirsi nel Bellunese e cambiare vita, come l'ingegnere idraulico Marta Zampieri che ora alleva capre, i fratelli De Bacco con laurea in economia e un'attività di produzione vinicola e la coppia Zanon - De Min ex titolari di una ditta di pannelli fotovoltaici e adesso abili vignaioli.

Ultimo aggiornamento: 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA