Electrolux, a Susegana via ai nuovi impianti automatizzati da 1 milione di frigoriferi l'anno

Giovedì 21 Ottobre 2021
Electrolux, a Susegana via ai nuovi impianti automatizzati da 1 milione di frigoriferi l'anno

SUSEGANA - È stata presentata oggi, 21 ottobre, all'interno dello stabilimento di Electrolux Italia di Susegana, la nuova linea produttiva «Genesi», un insieme di due percorsi ciascuno della lunghezza di 600 metri dedicati alla produzione di nuovi modelli di frigoriferi da incasso e che fa del sito trevigiano il più automatizzato al mondo del sistema Electrolux. Il sistema, è stato spiegato, permette di affidare a strumenti meccanici il 49% circa delle operazioni prima svolte dal personale. I pezzi realizzati, tre modelli di linee di frigoriferi che andranno a breve a rappresentare la totalità della produzione di Susegana, sono 94 all'ora.

L'assemblaggio avviene lungo una successione di 110 strumenti robotizzati per ciascuna linea, all'interno della quale si trovano circa 70 postazioni di lavoro nelle quali, prevalentemente, gli operatori sono occupati nel controllo e nella gestione degli strumenti 4.0 più che nel montaggio di singoli pezzi. L'introduzione delle linee di «Genesi», con un investimento di circa 130 milioni di euro, una volta a regime, nel 2024, potrà assemblare circa 1 milione di frigoriferi l'anno i quali assorbiranno i modelli della linea «Cairo» avviata nel decennio scorso ed alla quale si deve in larga misura la ripresa dello stabilimento, entrato in crisi negli anni a cavallo del 2010. I vertici di Electrolux Italia hanno assicurato che la consistenza dell'organico, oggi intorno alle 1.200 unità, non sarà modificata a causa dell'incremento delle automazioni, ma che la formazione del personale sarà progressivamente spostata verso le componenti a maggiore competenza digitale. Per questa ragione, è stato ricordato, ad oggi sono già state erogate più di 2.500 ore di formazione a vantaggio dei lavoratori attuali ed è stata avviata una campagna di assunzioni rivolta a figure specializzate di tutta Italia. 

All'inaugurazione erano presenti, fra gli altri, il responsabile delle operazioni industriali dell'intero gruppo, Carsten Franke, la presidente di Electrolux Italia, Manuela Soffientini, e l'amministratore delegato, Massimiliano Ranieri. «L'installazione di Genesi - ha evidenziato Ranieri - è stato reso possibile anche grazie ad un accordo proficuo con le organizzazioni sindacali per definire la migliore organizzazione del lavoro e ottimizzare le dimensioni di qualità e competitività, oltre che dell'ergonomia delle postazioni di lavoro».

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA