In barca sul Livenza non rientra a casa, trovato morto sul fondale

Venerdì 1 Ottobre 2021 di Redazione Web
Ricerche sul fiume

MEDUNA (Treviso) - Tragica fine per un 68enne che era uscito in barca lungo il fiume e non ha più fatto  ritorno. Ricerche frenetiche a Meduna di Livenza (Treviso) dove l'uomo risultava disperso. L'allarme era scattato verso le 17 di oggi, 1 ottobre. La vittima, Luigino Bianco, ex agente di commercio ora in pensione, uscita a bordo di un'imbarcazione sul canale Malgher è stata trovata sul fondale del Livenza.

I famigliari, abituati alla sua puntualità, si sono preoccupati subito visto che non rincasava. Così hanno allertato i soccorsi.  Vigili del fuoco, con gommoni, sommozzatori ed elicottero e carabinieri hanno setacciato la zona: le ricerche si sono concentrate nella località Brische. Alcuni testimoni hanno segnalato la barca rovesciata e uno scarpone abbandonato sulla riva segnali purtroppo della tragica fine 



 

Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre, 10:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA