Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Nudi nella fontana, tolleranza zero: ordinanza e ronde dei vigili

Venerdì 12 Agosto 2022 di Pio Dal Cin
I giovani che hanno fatto il bagno nella fontana dei cavalli a Conegliano
1

CONEGLIANO - Il sindaco Fabio Chies è determinato a mettere fine ad episodi di «imbecillità e mancanza di civiltà» come lui stesso definisce l’ultimo episodio di domenica scorsa quando quattro ragazzi sono stati immortalati da un residente a fare il bagno nudi nella centralissima fontana dei cavalli. «A breve firmerò un’ordinanza che impedisca a chiunque di usare le fontane e i luoghi pubblici comunali per lavarsi - ha detto il sindaco - I commercianti hanno ragione a protestare contro la mancanza di decoro e di civiltà alla quale stiamo assistendo. Voglio assicurarli che faremo di tutto per contrastare il fenomeno da subito applicando il massimo delle sanzioni previste in questi casi».

LE MISURE

Ordinanza ma non solo. «Nei prossimi giorni attiverò un servizio di controllo da parte della polizia locale in modo che le pattuglie percorrano il centro a piedi e siano visibili come deterrente a futuri simili episodi. -continua il sindaco Chies- invito caldamente questi imbecilli incivili a farsi avanti spontaneamente prima che andiamo noi a bussare alla loro porta. Stiano pur certi che li troveremo. Non ci sarà nessun sconto per loro e oltre alla sanzione sappiano che li aspetta un periodo di affido a servizi pubblici in modo che si rendano conto di quanto stupido è stato il loro gesto». Il sindaco precisa che è già stato messo in atto un servizio di controllo che a suon di denunce ha “ripulito” il parco immediatamente dietro la fontana del Nettuno, come peraltro hanno confermato i commercianti che hanno ammesso che da un mese circa non si vedono più i soliti gruppetti di sbandati che di solito si riunivano per mangiare, bere o solamente per restare in quel parco a non far niente tutto il giorno.

I CONTROLLI

«Abbiamo iniziato un lavoro con le forze dell’ordine che andranno a controllare zona per zona tutta la città e non permetteremo che coloro che sono stati allontanati da una zona si insedino in un’altra o ritornino dov’erano prima» promette Chies. «Sul fatto che la città non sia molto pulita assicuro che sono daccordo con i commercianti e a questo scopo ho già’ parlato con la Savno. E’ già in funzione, dopo il mio sollecito, un macchinario guidato da una persona che ogni giorno sta passando per pulire le strade della città». I negozianti del centro, e non solo, avevano denunciato molte carenze nel decoro pubblico e nella pulizia non solo delle strade ma dei porticati e della citta’ in genere. E l’ultimo episodio, un fastidioso atto contro il decoro pubblico altro non ha fatto che alzare il livello di attenzione da parte del sindaco e delle forze dell’ordine

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci