Diciottenne trovato nel parchetto con un coltello piantato in gola

Venerdì 3 Agosto 2018
46
TREVISO - Lo trovano a terra con un coltello piantato nella gola. Un conltello da cucina con una lama da 10 centimetri. Aggressione choc nella notte del 3 agosto a Treviso, vittima un 18enne di Castelfranco, Pietro Camatta, studente all'istituto Turazza di Treviso, ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Ca' Foncello, con una profonda lesione alla gola. Il giovane è stato sottoposto nel pomeriggio ad un'operazione alla trachea ed esofago.

A scoprire il giovane a terra due persone che avevano assistito allo spettacolo musicale "Suoni di Marca" sulle mura cittadine e stavano rincasando intorno alle due, passando per i giardini di Porta Fra Giocondo, immediata la chiamata alla polizia e al 118. A stenti, il giovane ferito ha fatto capire agli agenti di essere stato aggredito da tre persone mentre era in bicicletta.

Già il primo agosto nella zona c'era stata una violenta rissa fra ventenni, uno dei quali era stato buttato in un canale. Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 11:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci