Susegana. Calano le vendite all'Electrolux: 16 giorni di cassa integrazione per i lavoratori e mancato rinnovo dei contratti a termine

Giovedì 29 Settembre 2022
Susegana. Calano le vendite all'Electrolux: 16 giorni di cassa integrazione per i lavoratori e mancato rinnovo dei contratti a termine

SUSEGANA - Calano le vendite, lavoratori Electrolux in cassa integrazione. Registrato un calo delle vendite stimato al 10% a livello europeo e la contrazione della produzione di 80mila pezzi sugli 860 mila programmati per il 2022 e l'azienda prende una decisione drastica: la cassa integrazione. 

Cassa integrazione e contratti non rinnovati

Condizioni che hanno portato la direzione di Electrolux Italia a chiedere, e ottenere, alle organizzazioni sindacali un accordo per l'introduzione nelle prossime settimane di altri 16 giorni di Cassa integrazione nella sede di Susegana. A comunicarlo sono state le rappresentanze sindacali interne Rsu precisando che con il nuovo pacchetto le giornate di Cig raggiungeranno le 22 da inizio anno. È stata invece respinta la richiesta dell'azienda di optare per ulteriori giornate di ferie. La direzione, sostengono i delegati sindacali, avrebbe anche annunciato l'intenzione di non rinnovare gli oltre 200 contratti a termine in scadenza nei prossimi cinque mesi.

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 14:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci