Caseus Veneti, primo riconoscimento ufficiale ai formaggi di fattoria

Sabato 6 Ottobre 2018
Caseus Veneti, primo riconoscimento ufficiale ai formaggi di fattoria

TREVISO - Per la prima volta in Italia, un grande concorso di formaggi come Caseus Veneti riconosce la specificità e la qualità dei prodotti caseari di fattoria. Si tratta di una denominazione che designa un formaggio prodotto da un allevatore che trasforma il latte dalla mandria che alleva, e che si differenzia dal formaggio artigianale (l'artigiano compra il latte dagli agricoltori) e da quello industriale (il caseificio acquista il latte dagli agricoltori). Differenziazioni che in Francia sono presenti da tempo, anche all’interno delle DOP.

Il Formaggio di Fattoria è tradizionalmente destinato al consumo familiare, ma può essere commercializzato se ottenuto in conformità con le norme di igiene vigenti. “È un grande risultato - precisa Giancarlo Coghetto, Coordinatore tecnico del gruppo Fattorie dei Sapori Veneti, che promuove la produzione di formaggi di fattoria al naturale - che giunge dopo anni di preparazione per sviluppare nelle fattorie/caseificio la cultura della qualità del latte, le competenze tecnico-professionali e la disponibilità di impianti e attrezzature casearie moderne adatte alle piccoli produzioni”. A Caseus Veneti 2018 sono stati presentati in concorso oltre 130 Formaggi di Fattoria, rappresentativi delle produzioni del Veneto, del Friuli-Venezia Giulia e della Lombardia.

Ben 46 i formaggi premiati delle province di Treviso, uno del  Padovano e uno del Veneziano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA