Sabato 11 Agosto 2018, 10:48

Si chiamano Hudorovich: «Nostro figlio discriminato», e gli cambiano il cognome

PER APPROFONDIRE: cambio, cognome, figlio, hudorovich, treviso
Si chiamano Hudorovich: «Nostro figlio discriminato», e gli cambiano il cognome

di Denis Barea

TREVISO - C'è chi lo cambia perché suona ridicolo, in alcuni casi persino volgare, chi chiede di modificarlo per ragioni affettive. In questo caso il cognome in questione, che sarà modificato come richiesto dalla famiglia su disposizione della Prefettura datata 9 agosto, è quello ingombrante di una delle più note famiglie di rom e giostrai, alcuni dei quali spesso protagonisti delle cronache giudiziarie: gli Hudorovich. Tra truffe più o meno eclatanti, clamorosi sequestri disposti dalla magistratura per milioni di euro, quello degli Hudorivich è un clan numeroso e che di sovente riempie le pagine dei giornali e i verbali delle cancellerie dei tribunali. Un cognome conosciuto e riconosciuto in provincia. E per questo una famiglia ha chiesto e ottenuto dal Prefetto di poter
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si chiamano Hudorovich: «Nostro figlio discriminato», e gli cambiano il cognome
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-08-13 08:12:31
discriminato da chi? da loro stessi!!! se la famiglia è onesta e anche i figli lo sono non vi è nessuna esigenza di fare queste pratiche... Se accettano di cambiargli il cognome sarà libero di delinquere con una toria criminale da vergine. gli consgilgio di spoesarsi una rumena e prendere il cognome della moglie, là si può scegliere legalemente ed è più facile!!!
2018-08-12 10:23:53
...e se questi fossero un ramo attivo della famiglia? Lo farebbero solo per mimetizzarsi...
2018-08-11 14:47:22
non è il nome che cambia la persona piuttosto il contrario, una brava persona resta tale con qualsiasi nome anzi!
2018-08-11 14:41:08
Perchè cambiare cognome? Dovrebbero esserne fieri invece. Così danno ragione ai più biechi razzisti.
2018-08-11 20:23:19
beh tu magari ne sarai anche fiero, altri invece non lo sono caro compagno