Lascia i cuccioli di Pincher chiusi in auto sotto il sole: «Ero a pranzo», trevigiana denunciata

PER APPROFONDIRE: abbandono, cani, jesolo, pincher, pranzo, treviso
I cuccioli chiusi nella Mercedes sotto  il sole: «Ero a pranzo», denunciata
JESOLO - Lascia per ore i suoi 2 cagnolini nell'auto sotto il sole cocente per andare a pranzo. Finisce nei guai la trevigiana  proprietaria degli animali che viene indagata per maltrattamenti di animali. E' successo domenica a Jesolo quando alcuni passanti hanno lanciato l'allarme dopo aver notato i due animali dentro una Mercedes A45 chiusa e con i finestrini totalmente alzati. Hanno così chiesto aiuto alle forze dell'ordine e ai vigili del fuoco che si sono precipitati e hanno liberato i cagnolini che stavano cuocendo nell'auto ridotta ormai a un forno.

I due cagnolini (di razza Pincher) non potevano contare su un filo d'aria né su una piccola riserva d'acqua. La scena dei piccoli ansimanti e con la lingua penzoloni non è passata inosservata. E così un passante, impietosito, ha allertato i vigili del fuoco e la Polizia locale di Jesolo: i pompieri  hanno forzato le portiere della Mercedes che stava per trasformarsi in una vera e propria tomba, per i due cagnolini ormai allo stremo delle forze. L'intervento nel primissimo pomeriggio, verso le 14, quando il sole picchiava forte.

A quel punto è scattata anche la caccia alla proprietaria dell'auto che una volta rintracciata ha raccontato ai vigili che aveva chiuso i due cani nell'auto perchè doveva pranzare in un ristorante in cui era vietato l'accesso ai cani. La donna è stata denunciata per maltrattamento.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 24 Aprile 2018, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lascia i cuccioli di Pincher chiusi in auto sotto il sole: «Ero a pranzo», trevigiana denunciata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-04-25 15:58:23
Non capisco una cosa: questa donna è stata denunciata per maltrattamento animali, mentre quel romano che ha gettato il cane del figlio fuori dalla finestra, ammazzandolo, NO, perchè secondo quanto scritto nell'articolo del Gazzettino, per il reato di maltrattamento contro animali sarà necessaria una querela della vittima, il giovane 18enne proprietario della piccola femmina di Jack Russell. Come mai queste discrepanze?. Non capisco, adesso la proprietaria dei due cagnetti deve autodenunciarsi da sola o bisogna che la denuncia la facciano i due cagnolini?.
2018-04-25 08:44:13
quanta immaturita'. Un cane e' un essere vivente e star via due ore per andare al ristorante non giustifica questo comportamento. Come qualcuno ha scritto bastava che si comprasse un panino . Oppure andare anche in un ristorante dove ti lasciano gli animali e ce ne sono. Specie col plateatico all;aperto
2018-04-24 23:44:07
Il QI di questa "signora" dev'essere paragonabile a quello di una gallina. Generalmente gli infanti si dimenticano, anche se è una cosa da dementi, ma in questo caso i cani sono stati lasciati in auto di proposito, si merita sicuramentr questa acredine.
2018-04-24 18:22:21
non siate così maligni.....
2018-04-24 18:21:35
Ho una mia opinione: a volte o più spesso gli infanti nascono "per sbaglio", gli animali li prendi coscientemente e non, per superficialità, ma sono animali... forse meno dei loro padroni.