Rapina pistola in pugno alla pizzeria da asporto

Giovedì 6 Maggio 2021 di Giuliano Pavan
Una pattuglia dei carabinieri all'esterno della pizzeria da asporto "Al Puffo" di Breda di Piave

BREDA DI PIAVE - Rapina a mano armata in pieno centro a Breda di Piave. Stasera, attorno alle 20.45, due persone armate di pistola si sono fatte consegnare, sotto la minaccia di una pistola, l’orologio che un cliente della pizzeria da asporto “Al Puffo” aveva al polso. In sintesi sono gli attimi di terrore vissuti da un 30enne della zona, che stava aspettando all’esterno del locale di ritirare la pizza che aveva ordinato. Stando a quanto ha raccontato ai carabinieri, due individui, che indossavano entrambi un cappellino e la mascherina a coprire loro il volto, si sono avvicinati a lui pistole in pugno. Sembra infatti che entrambi fossero armati. I due banditi gli hanno intimato di consegnargli l’orologio che aveva al polso, un accessorio in acciaio non di particolare valore. I due, preso l’orologio, si sono dileguati a piedi nelle vie circostanti facendo perdere le loro tracce. Immediata è scattata la chiamata ai carabinieri, che hanno dato il via alle indagini e pattugliato tutta la zona alla ricerca dei rapinatori. Senza però successo. È possibile che abbiano raggiunto un’auto parcheggiata in un luogo diverso o si siano rifugiati in qualche abitazione coperti dal buio. Le ricerche stanno in ogni caso proseguendo.

Ultimo aggiornamento: 23:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA