Martedì 12 Febbraio 2019, 10:11

Al ristorante e poi la lite: pesta la moglie e il figlioletto di sei anni in strada

PER APPROFONDIRE: botte, figlio, moglie, strada
Al ristorante e poi la lite: pesta la moglie e il figlioletto di sei anni in strada

di Alberto Beltrame e Lorenzo Baldoni

SAN BIAGIO - «L'ho vista scendere dalla macchina e chiedere aiuto a un'automobilista. Un uomo la minacciava e la picchiava, accanendosi anche sul bambino che era con lei». Raccontano ancora increduli quanto hanno visto coi loro occhi dal balcone di casa i residenti che abitano in via Postumia, a San Biagio, a pochi passi dal parcheggio del ristorante Villa Maria Luigia. È qui che la notte tra sabato un 36enne di origini romene, residente a Pordenone, dopo aver accostato l'auto sulla quale stavano viaggiando, ha aggredito la compagna e il figlioletto di 6 anni al termine di una violenta lite. L'uomo, dopo l'allarme lanciato dai residenti, è stato rintracciato dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Treviso che lo hanno arrestato all'alba di domenica mattina per il reato di maltrattamenti in famiglia. Ora è in carcere in attesa dell'udienza di convalida. Madre e bambino, accompagnati in pronto soccorso per essere medicati (avevano sul corpo diverse contusioni), hanno riportato una prognosi di circa 10 giorni ciascuno. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Al ristorante e poi la lite: pesta la moglie e il figlioletto di sei anni in strada
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-12 10:15:57
Un 36 enne di origini rumene. Ma dai non l' avrei mai detto. Quanto mi piacciono questi loro usi e costumi mi pare di essere tornato indietro di 50 anni quando si diceva "battere a femmena"!!!!!