Venticinquenne teneva armi e bombe in casa: denunciato

Martedì 7 Dicembre 2021
Venticinquenne teneva armi e bombe in casa: denunciato

TREVISO - Lo scorso 2 dicembre un equipaggio delle Volanti, su indicazione della Divisione Anticrimine, è intervenuto in pieno centro per dar esecuzione ad una perquisizione domiciliare, rivolta alla ricerca di armi. Nel dettaglio, un 25enne trevigiano, P.M., sospettato di essere violento nei confronti della sua ex fidanzata, avrebbe detenuto illegalmente alcuni residuati bellici ancora potenzialmente offensivi nonché altre armi bianche. In effetti, all’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti e contestualmente sequestrati diversi coltelli e pugnali, bossoli di artiglieria ed alcune bombe, allo stato inoffensivi, come verificato dal personale specialistico del Nucleo Artificieri della Questura di Venezia. All’esito dell’attività il giovane è stato denunciato per detenzione illegale d’armi, mentre la Divisione Anticrimine della Questura di Treviso ha già provveduto a notificargli l’ammonimento del Questore per violenza domestica.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA