Martedì 4 Settembre 2018, 09:28

Stermina la famiglia, Blerta confessa. Spunta il movente economico

Stermina la famiglia, Blerta confessa
Spunta il movente economico

di Susanna Salvador e Marco Agrusti

PORDENONE - È stata la figlia maggiore, Blerta Pocesta, a uccidere a colpi di pistola il padre Amit di 55 anni, la madre Nazmie di 53 e la sorellina Anila di soli 14 a Debar, in Macedonia, paese d'origine della famiglia che risiedeva a Cornadella di Sacile. La 28enne, dopo essere stata interrogata dal procuratore e sottoposta all'esame del guanto di paraffina, è stata arrestata per triplice omicidio. Inchiodata da indizi e prove schiaccianti davanti alle quali la giovane non ha potuto far altro che confessare per poi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stermina la famiglia, Blerta confessa. Spunta il movente economico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2018-09-05 13:11:43
Qualcosa di significativo deve certamente ancora emergere. Senza negare la responsabilita', per carita', Blerta e' una persona tutt'altro che ingenua e sprovveduta, impensabile che abbia pianificato le cose come sono state presentate pensando di poterla fare franca. L'esseresi spostata in aereo, il mezzo piu' tracciabile del mondo, significa che c'e' stato qualche imprevisto rispetto al suo piano
2018-09-05 09:59:23
Maso versione 2018
2018-09-04 20:39:42
Famiglie tradizionalissime sposate in chiesa.
2018-09-05 13:14:52
Non sono un sostenitore della superiorita' della famiglia tradizionale, ma ti ricordo che in chiesa si sono sposati i genitori trucidati, non quella che oggi e' indicata come l'assassina. Quindi commento gratuito
2018-09-04 16:01:51
Spero che simili notizie in prima pagina da una settimana lascino il posto a qualcosa di più importante e meno scenografico, tipo la guerra in Siria di cui nessuno parla più.