Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il bimbo ha fretta di nascere, la mamma partorisce in casa con l’ostetrica al telefono

Venerdì 12 Agosto 2022 di Brando Fioravanzi
L'elicottero in ripartenza

PONTE DI PIAVE - Parto in casa, il pomeriggio del 10 agosto, per una mamma "speedy" di Ponte di Piave. La donna ha contattato il reparto di Ostetricia dell’ospedale di Oderzo alle prime avvisaglie dell’imminente parto, ma non c'è stato però il tempo di raggiungere il nosocomio perché nel giro di pochissimo tempo il neonato è venuto alla luce con il papà a fare da assistente e la mamma che ha partorito guidata al telefono dall'ostetrica di turno.

Poco dopo le 18, concluso il parto, l'emozionatissimo genitore ha chiamato il Suem 118 che ha inviato sul posto sia l'elicottero con il medico sia l'ambulanza per verificare le condizioni di mamma e bimbo. I sanitari hanno fortunatamente trovato entrambi in ottima forma e hanno provveduto al loro trasporto presso l'Ostetricia di Oderzo. La mamma, che era al suo secondo parto, ha dato alla luce un bel maschietto di poco meno di 3,9 chilogrammi. «A tutta la famiglia vanno le felicitazioni della nostra Azienda sanitaria» fanno sapere dall’Ulss 2 Marca Trevigiana.

Ultimo aggiornamento: 08:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci