Benetton: «Manager senza passione né cuore, così la faremo rinascere»

Benetton: «Manager senza passione  né cuore, così la faremo rinascere»

di Elena Filini

TREVISO - «Sarà la nostra rinascita: daremo un futuro a questa azienda, che è il nostro figlio prediletto». Dalla famiglia di Ponzano veneto esce il racconto di un autunno febbrile. In cui Luciano Benetton e la sorella Giuliana, 82 e 80 anni, si sono ritrovati a lavorare insieme e immaginare un futuro come neppure a 30 anni erano stati in grado di fare. «Elettrizzati, in azienda dal mattino alla sera». E, garantiscono, contando sul sostegno convinto al loro progetto degli due altri fratelli. Gilberto e Carlo. Tutti uniti, tutti compatti nel riprendersi lo spirito del marchio.

LEGGI ANCHE Crisi Benetton, la furia di Luciano: «La gestione è stata malavitosa»
LEGGI ANCHE Oliviero Toscani: «Bocconiani e figli di papà. Basta, torniamo noi»

«Ora la sfida unica è salvare la United Colors: un marchio che ha fatto epoca è che sta rischiando di soccombere ad un gestione manageriale senza cuore e passione». E sono tornati anche alcuni dei collaboratori di allora come Fabrizio Servente, per vent'anni direttore marketing e prodotto del gruppo Benetton, passato in Ermenegildo Zegna per altri 10 anni e poi advisor globale per The Woolmark Company, organizzazione no profit sostenuta dal governo australiano che punta a valorizzare la lana di qualità, proprio la materia prima che serve per il rilancio United Colors...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Dicembre 2017, 09:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Benetton: «Manager senza passione né cuore, così la faremo rinascere»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2017-12-04 10:45:08
però sti manager hanno rivenduto in tempo le azioni di veneto banca. dai, tanto male non erano...
2017-12-03 21:43:12
Toscani ha trovato il modo di farsi una bella pensione!
2017-12-02 23:13:45
Se ha ingaggiato Toscani, vuol dire che punta decisamente sull'export.
2017-12-02 22:00:42
La delocalizzazione del tessile ha coinvolto tutta Europa. Benetton ha il diritto di riportare l'azienda Fra i big. Perché Benetton è stata innovazione e colore, in un mondo molto conformista (anche oggi!).
2017-12-02 17:17:24
Orgoglioso di mai avere comperato alcuno stracciomarcato benetton ed aziende sorelle...orgoglioso di mai avere fatto sosta ad autogrill...orgoglioso di evitare l'autostrada....