Venerdì 16 Novembre 2018, 10:39

Operato al cuore, muore a causa di un'infezione: macchinario sotto accusa

Operato al cuore, muore per un  batterio.  Macchinario sotto accusa

di Gianluca Amadori

TREVISO - Anche in provincia di Treviso un caso di decesso dovuto al Mycobacterium Chimaera, con molte probabilità contratto da un paziente nel corso di un intervento di cardiochirurgia. Dopo l'esposto presentato a Vicenza nei giorni scorsi, in relazione alla morte di un anestesista, Paolo Demo, 66 anni, stroncato da una grave infezione, un'endocardite da Chimaera, i familiari di un pensionato di Nervesa della Battaglia, scomparso lo scorso gennaio, hanno deciso di rendere pubblica la loro storia, annunciando l'intenzione di avviare una causa civile di fronte al Tribunale, innanzitutto chiedendo un accertamento tecnico nei confronti della Ulss di Treviso e della azienda produttrice di un macchinario per la circolazione extracorporea, prodotto in Germania e utilizzato anche
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Operato al cuore, muore a causa di un'infezione: macchinario sotto accusa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-11-16 18:08:08
denunciato il macchinario...