Banche Popolari, soci in piazza
​fischi e slogan contro i politici

PER APPROFONDIRE: banche, protesta, torta, treviso
Banche Popolari, soci in piazza
fischi e slogan contro i politici

di Mattia Zanardo

TREVISO Un trombettiere suona il silenzio «in onore delle vittime di questo furto legalizzato». Don Enrico Torta, in piedi su un palchetto- pulpito in mezzo alla piazza principale di Treviso, invita a recitare il Padre nostro «per i fratelli che si sono tolti la vita». Poi però dalla folla attorno si alza l'urlo «ladri, ladri» . E partono i fischi all'indirizzo di politici ed amministratori.
 
 

L'unico applauso il governatore Luca Zaia lo strappa quando annuncia che la Regione «si costituirà parte civile nelle cause dei risparmiatori contro i padroni delle banche».
 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 21 Luglio 2016, 08:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Banche Popolari, soci in piazza
​fischi e slogan contro i politici
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2016-07-21 18:21:41
erano imbarassadi poareti
2016-07-21 18:20:36
ai veneti un po' creduloni ghe piase tanto el folklore... la sveglia arriva sempre tardi!
2016-07-21 18:19:32
Completamente d'accordo !
2016-07-21 18:18:42
Adesso la parola passa al fondo atlante nuovo proprietario, anche perchè consob banchitalia e regione non valgono nulla e sono risultati completamente assenti sulla vicenda. Se fossi correntista di queste 2 casse peote attenderei 1 mese ancora per vedere se viene avviata l' azione di responsabilità o se i tribunali chiamano a rispondere i vecchi vertici, dopodichè chiuderei immediatamente il conto e ritirerei tutti i depositi (residui). Fiducia pari a zero.
2016-07-21 11:37:28
E i venetisti nn sono scesi in piazza????