Dalla corte della contessa Nevill ai pranzi per il principe Filippo: la bella Asolo perde la sua Assunta

Venerdì 13 Maggio 2022 di Gabriele Zanchin
Assunto Vettoruzzo

ASOLO - Aveva preparato da mangiare anche per il Principe Filippo di Edimburgo nel suo soggiorno asolano. «Era una persona umile, discreta e una gran lavoratrice». Così è ricordata ad Asolo Assunta Vettoruzzo, vedova Botter, venuta a mancare nella notte del 12 maggio a 89 anni nella sua abitazione in via Collalto. La signora Assunta lascia i figli Lele ed Ezio, gestori dello storico Caffè Centrale di Asolo, e la figlia Elena, gli amatissimi nipoti e le tante persone che in questi anni hanno avuto modo di apprezzare le sue doti umane.

IL PERSONAGGIO
Assunta ha iniziato a lavorare da giovane, a servizio in cucina nella famiglia dei Conti Nevill che ad Asolo possiedono una villa magnifica. Lei c'era quando alla fine anni Sessanta ad Asolo è arrivato per una vacanza di due settimane anche il principe Filippo di Edimburgo, marito della Regina d'Inghilterra Elisabetta II, al quale ha preparato colazione, pranzi e cene. Un lavoro molto delicato che lei ha svolto con una professionalità impeccabile tanto che la contessa Nevill, per parecchi anni, ha continuato a mandarle gli auguri. Qui ha conosciuto poi un giovane giardiniere, che è diventato suo marito ma che è venuto purtroppo a mancare troppo presto lasciandola sola con tre figli. E quando hanno deciso di prendere la gestione del Caffè Centrale di Asolo, Assunta non ha esitato a seguirli sempre in cucina, dietro le quinte, a preparare dolci il cui profumo inebriava l'intero centro storico.

IL SALUTO
Sempre attenta alle esigenze dei figli, Assunta faceva la factotum dividendosi tra il bar e le varie famiglie per accudire i nipoti. Ad Asolo tutti la conoscevano anche per il suo carattere affabile, mai invadente, sempre tranquilla e premurosa. Il funerale sarà celebrato questo pomeriggio, 13 maggio, alle 16 in Cattedrale ad Asolo partendo dall'ospedale di Montebelluna dove la salma è stata composta. Dopo la cerimonia funebre proseguirà per la cremazione. I familiari vogliono estendere un particolare ringraziamento alle assistenti e al personale del Siad per le amorevoli cure prestate.
 

Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 09:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci