Omicidio di Cison di Valmarino. Coniugi massacrati, blitz nella notte. Arrestato un 35enne a Refrontolo

Sabato 10 Marzo 2018
55

CISON DI VALMARINO - Svolta clamorosa questa notte, 10 marzo, nell'omicidio che ha sconvolto la piccola comunità di Rolle di Cison di Valmarino: un uomo di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri per l'omicidio della coppia di anziani, uccisi il primo marzo a Cison di Valmarino.

LEGGI ANCHE L'obiettivo del killer era Loris /L'esito dell'autopsia

CHI È L'ARRESTATO
Il presunto omicida vive a Cison, ma è stato fermato in un comune poco distante, a RefrontoloIl fermato si chiama Sergio Papa, 35 anni, trevigiano di Cison. Il provvedimento del pm Davide Romanelli gli è stato notificato, stamane, nella caserma del Comando Provinciale di Treviso. L'uomo  è a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

IL MOVENTE
Secondo gli inquirenti il delitto sarebbe maturato per motivi economici.

LEGGI ANCHE Annamaria, la paura svelata alle amiche: «Prima o poi mi uccidono»

AMMAZZATI CON FEROCIA
La coppia, Loris Nicolasi di 72 anni e sua moglie Anna Maria Niola di 69, era stata uccisa con ferocia, a colpi di spranga e coltello, forse un pugnale, e lasciati morenti sul prato dietro la loro casa, una zona di campagna. L'assassino aveva dato numerosi fendenti all'uomo, quasi tutti con molta violenza di cui uno mortale, al collo, mentre si era accanito meno sulla donna, dandole un solo fendente fatale al torace e poche altre pugnalate. A scoprire i cadaveri era stata la figlia al rientro a casa dal lavoro.

 

 

IN PAESE
Il 35enne  sembra non fosse presente nel paese di residenza, Refrontolo, da almeno 4 anni. I ricordi di Sergio Papa che gli abitanti del paese hanno, così come i suoi coetanei, risalirebbero a un simile arco di tempo, così come è molto sfumata la memoria nei locali pubblici più frequentati.  Figlio di una famiglia residente nel centro di Refrontolo, secondo alcuni l'uomo si sarebbe finora dedicato ad occupazioni saltuarie e non nel territorio comunale.

+++ NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO +++

Ultimo aggiornamento: 11 Marzo, 00:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA