Tre vandali minorenni in azione al parco, danni per 2mila euro a carico delle famiglie

Lunedì 23 Maggio 2022 di Alessandro Garbo
Il cavo elettrico danneggiato al parco Paiolo di Trecenta

TRECENTA  - Vandalismi a Trecenta, il Comune dice basta. Saranno le famiglie di tre minorenni a dover pagare quasi 2mila euro per riparare i danni al cavo elettrico dell’associazione Pro Loco, nel parco Paiolo, che era stato bruciato e quindi andrà sostituito. Esasperato per un problema che si ripete da anni e più volte sollecitato dalle segnalazioni dei residenti, il sindaco Antonio Laruccia è passato dalle parole ai fatti: «Sono stati identificati i tre ragazzi protagonisti dei vandalismi: sono tutti minorenni e venerdì abbiamo avuto un incontro con i genitori. Sicuramente le famiglie dovranno pagare i danni, che ammontano a circa 2mila euro. Stiamo valutando se può bastare un richiamo verbale o se procedere con la denuncia dei ragazzini, dato che sono stati identificati. Gli episodi si sono ripetuti con frequenza nell’ultimo periodo oltre al parco Paiolo, anche gli impianti sportivi sono stati presi di mira da alcuni vandali». 


È amareggiata l’associazione Pro Loco di Trecenta: «Ringraziamo i “geni” che hanno arrecato danni all’impianto elettrico all’interno del parco Paiolo, dove viene posizionato il palco per eventi e attività. Se non sapete cosa fare, state tranquilli e venite a darci una mano - così l’associazione si rivolge agli autori della bravata -. Noi lavoriamo e mettiamo il nostro tempo a disposizione, anche per voi e le vostre famiglie. Siete una vergogna». Immondizie e mozziconi vengono invece gettate a terra, senza rispetto per l’ambiente, in un’altra area verde di Trecenta: il parco Santa Chiara. Alcune mamme hanno postato sui social le foto del prato verde deturpato dagli eco-vandali. È davvero una pessima immagine vedere tutti quei rifiuti disseminati per terra, accanto ai giochi, quando a pochi metri si trovano i cestini per buttare l’immondizia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci