Domenica 21 Luglio 2019, 21:48

Le linee per Verona e Chioggia restano una "croce" per gli utenti

PER APPROFONDIRE: sistemi territoriali, treni
La linea Rovigo-Verona

di Andrea Gardina

ROVIGO - L’estate calda del trasposto pubblico potrebbe toccare il suo apice mercoledì, con l’annunciato sciopero che certamente andrà a creare non pochi disagi. Le problematiche, tuttavia, sulle tre tratte gestite direttamente dalla Regione con la società Sistemi territoriali continuano e a raccontarle è direttamente uno degli utenti che da anni prende il treno sulla linea Chioggia-Rovigo come collegamento prima per l’università e ora per il lavoro, che ha visto aumentare di diversi euro il costo dell’abbonamento, che oggi costa 66,50 al mese, mentre il singolo biglietto per la tratta che tocca Chioggia, Sant’Anna, Cavanella, Rosolina, Loreo, Adria, Baricetta, Lama e Ceregnano, fino all’arrivo a Rovigo, è ora venduto a 5,80 euro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Le linee per Verona e Chioggia restano una "croce" per gli utenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-07-22 10:25:16
Spesso incrocio i treni su quella linea attendendo tempi astronomici per il loro passaggio: viaggiano pressoché vuoti. Non parliamo della linea Cavarzere-VE, stessa identica cosa, se non peggio.