Martedì 30 Luglio 2019, 20:04

Spianato un bosco di 30 anni per piantare soia, insorge la Lipu

PER APPROFONDIRE: bosco, soia, uccelli
Una immagine di archivio di un campo di soia

di Guido Fraccon

PETTORAZZA GRIMANI - «Perché l’area boschiva Le Stoppaccine non esiste più?». Se lo chiede la delegazione provinciale della Lega italiana protezione uccelli. Il delegato Lipu Rovigo, Luciano Marangoni, invita le istituzioni a fare luce sul disboscamento di quest’area di Pettorazza Grimani, ai confini con quello di San Martino di Venezze. Si tratta di un’area di circa 23mila metri quadrati che negli ultimi 30 anni si era trasformata in un vero e proprio biotopo, secondo la Lipu. «La simbiosi tra alberi, siepi, avifauna e mammiferi - spiega Marangoni - era l’ideale da oltre tre decadi, ma nei mesi di marzo e aprile l’uomo ha pensato bene di distruggere tutto ciò per coltivare soia».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spianato un bosco di 30 anni per piantare soia, insorge la Lipu
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 25 commenti presenti
2019-08-01 10:08:58
... in veneto si dice.. qua se mio e comando mi.. non esiste senso civico, d'ecologia neppure parlarne, gli alberi un inutile ingombro, le siepi orpelli da eliminare. la terra ( la chiamano terreno per evitare il concetto di madre ) da sfruttare, insozzare e contaminare..le acque schifezze da lordare. gli animali concorrenti da eliminare.. come fare per accorgersene. guardarsi attorno e il deserto ( quello è meno contaminato ) vi apparirà.. tradotto: la casa brucia ma il bravo, operoso e possidente veneto dorme , spesso, quasi sostenuto da soldi pubblici ( pac, regolamenti cee ). amen. e tutto questo disastro ( leggi valorizzante valorizzazione ) è stato compiuto in poco più di cinquant'anni.. ladri di futuro o criminali del presente ?.. piantare alberi è la sola via per trovare ( forse ) discriminanti davanti al tribunale dell'universo ( custode e garante della vita ) a cui prima o poi saremo ( te ) chiamati a rispondere.. sono amici e soli in grado di dare un futuro ( forse, può darsi, anche ) alla casa comune che fa crepe da tutte le parti.. il bosco non è solo quello che appare ( vedi leggi ) ma soprattutto quello che non si vede essendo in continua evoluzione.. uomo permettendo
2019-07-31 20:44:34
A parte che si dovrebbe appurare cosa intenda per "bosco" chiedendo lumi all'estensore dell'articolo, credo si tratti di un terreno incolto con arbusti cresciuti senza controllo. Se il proprietario ha ritenuto rimettere in produzione il terreno mica è da processare.
2019-07-31 17:32:26
ho visto che in amazonia fanno gran festa, stanno spianando tutto
2019-07-31 16:18:14
L'uomo avanza e tutto distrugge uccidendo gli ultimi animali selvatici e dicoscando le ultime foreste. Ridurremo il nostro pianeta ad una colata di cemento e vivremo tutti beati e pacifici.
2019-07-31 16:15:24
Gli uccellini si sposteranno un poco piu' in la, come hanno sempre fatto quando esplodevano vulcani o i venti abbattevano i boschi o le terre si inabissavano. E la simbiosi si ricreera' di nuovo. Sono gli umani che si preoccupano, mica Madre Natura!