La sensitiva "parla" con i morti: stop alla lezione nella media di Porto Tolle

PER APPROFONDIRE: medium, morti, polemica, scuola, sensistiva
Stefania Pozzato
PORTO TOLLE - La rivolta dei genitori e della preside e stop al libro che avrebbe dovuto essere presentato agli studenti delle medie di Porto Tolle: annullato  l’incontro con la medium Stefania Pozzato. L'autrice doveva presentare “Voci di eroi”, libro basato sulle rivelazioni che farebbe alla donna un soldato morto nel 1916 con il quale lei si metterebe "in contatto" grazie alle proprie capacità di sensitiva.

«La scuola - fa sapere la preside dell'istituto "Brunetti"di Porto Tolle - deve basarsi su evidenze scientifiche e storiche». Gli studenti nelle scorse settimane hanno eseguito dei lavori riguardanti i caduti nei conflitti e nelle Guerre mondiali.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Gennaio 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La sensitiva "parla" con i morti: stop alla lezione nella media di Porto Tolle
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2018-01-24 23:10:11
Io vorrei solo sapere cosa ci sia scritto in quel libro. Se la medium non fa altro che raccontare, dietro le voci che sente, episodi di guerra e basta, allora io tiro fuori le 10-12 lettere che mio zio, disperso in Russia nel 43-45, ha inviato a mio nonno, con tanto pure di foto, decrivendo la vita che facevano da militare in Russia. A me invece interesserebbe, visto che parla coi morti, che costoro gli dicono cosa succede nell'aldilà, cosa si trova e cosa si vede nella vita d'oltretomba, se vede Dio, Gesù, gli angeli, l'inferno e il paradiso o niente. Per tutto il resto mi servo dei numerosi documentari di guerra.
2018-01-24 19:39:20
Lasciamo stare lo spiritismo che porta solo guai e squilibri, soprattutto fra menti labili e suggestionabili. Ovviamente tralasciando cialtroni e truffatori che vi abbondano sempre.
2018-01-24 18:57:59
Beh...una volta (adesso non so...) c'era un cicloombrettista di Scandiano che parlava con i morti....divenne presidente del consiglioe ci porto' l'attuale moneta convertibile in mortadella (e mille altre disgrazie...)
2018-01-24 17:29:33
Che esistono medium questo è ormai fuori discussione, resta il fatto se questa sia o no una ciarlatana tanto per vendere libri sull'argomento. Comunque la scuola non è il luogo adatto per parlare di queste cose. Sono argomenti che in menti piuttosto deboli possono lasciare dei segni piuttosto pesanti. Che poi un medium parla con uno spirito a suo piacimento ed a orari da lui stabiliti, questo mi lascia molto perplesso. Molti di noi avranno avuto fenomeni paranormali, ma si presentano quando vogliono e non sempre ma mai su comando.- Meglio lasciar perdere questo argomento.
2018-01-24 18:20:29
Fuori discussione nel senso che girano ancora imbroglioni per il mondo. Perche' quando si fanno controlli si scopre che i fenomeni scompaiono.