"Battaglini" di Rovigo primo stadio di rugby a riaprire ai tifosi dopo il lockdown

Martedì 1 Settembre 2020 di Ivan Malfatto
Un allenamento della FemiCz Rugby Rovigo, in primo piano Andrea Visentin

ROVIGO - C’è talmente tanta voglia di rugby a Rovigo dopo sei mesi e mezzo di chiusura (200 giorni tondi!) che lo stadio “Battaglini” riaprirà i battenti al pubblico addirittura per un allenamento. Non per una partita. Succederà domani, mercoledì 2 settembre, alle ore 19. Sarà la prima volta di uno stadio di rugby italiano con i tifosi sugli spalti dopo il lockdown. In altre discipline è già successo. Anche il Benetton Treviso in Pro 14 avrebbe potuto disputare il derby con gli spettatori ridotti, ma ha preferito le porte chiuse.

A Rovigo è in programma la “Festa dell’abbonato” dove una squadra Rossa e una Blu della FemiCz Rugby, si sfideranno davanti a circa 800 spettatori. I possessori degli abbonamenti, fra paganti e omaggi, della scorsa stagione. Nessuno di loro ha chiesto il rimborso, nonostante si siano giocate la metà delle partite di Top 12 in programma (ultima Rovigo-Lyons il 15 febbraio). Tutti hanno voluto sostenere la squadra con questo gesto. Domani la società li ringrazia.

Gli 800 spettatori, con mascherina e autocertificazione come chiede il club, saranno distanziati nei circa 2.500 posti della tribuna Ovest “Dino Lanzoni”, l’unica che sarà aperta. Ecco il comunicato della società.

IL COMUNICATO DELLA FEMICZ RUGBY ROVIGO
Dopo i lunghi mesi di stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria, ritorna il rugby allo Stadio “Mario Battaglini” con un match tutto rossoblù.
Sarà mercoledì 2 settembre 2020 alle 19, la sfida tra Rossi e Blu, durante la serata dedicata ai soli possessori dell’Abbonamento della scorsa stagione 2019/20. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta ha organizzato “La Festa dell’Abbonato”, per far conoscere, a coloro che hanno sostenuto la squadra durante questi mesi di lontananza, i nuovi acquisti e riprendere confidenza con giocatori e staff.
Per l’evento sarà aperta solamente la “Tribuna Ovest” e l’accesso è consentito solo a chi presenterà fisicamente l’Abbonamento. I cancelli apriranno alle ore 18.
Oltre all’abbonamento è fatto obbligo, ottemperando al DPCM Covid-19 in vigore, indossare la mascherina e compilare l’autocertificazione. Per agevolare l’entrata, è già possibile scaricare e compilare l’autocertificazione al seguente link: http://www.rugbyrovigodelta.it/media/news-ed-eventi/dettaglio-news/?news=426
Chiediamo la cortesia a tutti i tifosi di arrivare con un certo anticipo e muniti di autocertificazione compilata al fine di velocizzare il flusso all’ingresso.
“La Festa dell’Abbonato” è un’idea della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta per dire “Grazie” a tutti i propri sostenitori e per ricominciare insieme una nuova avventura. 

Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA