Venerdì 19 Luglio 2019, 08:23

Rituale sul baby rugbista, la madre: «È stato un vero pestaggio»

"Rituale" sul baby rugbista, la madre:  «Quello è stato un vero pestaggio»

di Ivan Malfatto

«Il pestaggio di mio figlio è avvenuto il 7 ottobre 2018, pochi giorni dopo il suo 16° compleanno, lo definisco così perché queste sono percosse, come dimostra la foto, non semplici schiaffetti o goliardie». A parlare è la madre del giovane rugbista di Monselice che avrebbe subito  atti di bullismo: 10 gli indagati dal pm Andrea Bigiani. Le accuse sono lesioni (i 4 compagni di squadra) e omesso impedimento (i 6 adulti fra allenatori e dirigenti). La società coinvolta è la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rituale sul baby rugbista, la madre: «È stato un vero pestaggio»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-07-19 13:38:48
Già questo dimostra che il RUGBY non gli si addice...probabile che sia più adatto a fare il calciatore, si faccia consigliare da mamma
2019-07-19 11:28:17
Speriamo non si laurei...
2019-07-19 11:06:34
Rugbysti, e niente fa giá ridere così
2019-07-19 10:15:04
Oh...povero cocco....a16 anni ha ancora bisogno della mammina....RIPRISTINARE LA NAJA OBBLIGATORIA!!!
2019-07-19 11:13:47
ma quella era per i maggiori di 18 anni a parte che una volta c'erano i VTO che mi pare potevano entrare a 16 (militari di carriera)