La Finanza sequestra 16 mila giocattoli cinesi e 150 chili di ricci di mare

Giovedì 6 Maggio 2021
Ricci di mare

ROVIGO - La guardia di Finanza di Rovigo ha sequestrato in due operazioni 16 mila giocattoli irregolari e 120 kg di ricci di mare. Nel primo caso la merce si trovava in un furgone, proveniente dalla Campania e diretto nel veronese, che è stato fermato per un controllo dai finanzieri della Compagnia di Rovigo, in prossimità dell'uscita dal Casello Autostradale A/13 di Villamarzana. Nel mezzo, peraltro sprovvisto di assicurazione, sono stati rinvenuti 16.249 giocattoli prodotti in Cina, tutti non conformi alla normativa di settore. Inoltre, lungo la SS. 309 «Romea», i finanzieri della Tenenza di Loreo hanno fermato un altro furgone , proveniente dalla zona di Chioggia e con destinazione la Puglia, che trasportava 120 kg di ricci di mare, anch'essi poi sequestrati e rigettati in mare.

Ultimo aggiornamento: 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA