Ragazza cinese insultata sul treno, individuata la banda di bulli

Domenica 19 Gennaio 2020
2

VENEZIA - La polizia ferroviaria di Venezia ha avviato accertamenti sul caso denunciato su Facebook da una studentessa italo-cinese di 19 anni, Valentina, di Badia Polesine, che ha raccontato di essere stata insultata e derisa per i suoi tratti orientali a bordo di un treno locale partito dalla stazione di Mestre da una banda di bulli, i quali, prima di scendere a Padova, le avrebbe anche sputato contro, come testimoniato da una foto postata sul social. La ragazza non ha ancora deciso se sporgere denuncia o meno, ma la Polfer ha già avviato le indagini e sta visionando le immagini di sorveglianza per identificare gli autori del gesto.
 

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 08:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci