Pugile picchia e rapina i passanti, lotta con le forze dell'ordine: arrestato

Domenica 25 Luglio 2021
Pugile picchia e rapina i passanti, lotta con le forze dell'ordine: arrestato
1

LIDO DEGLI ESTENSI  Due pugili ubriachi hanno trasformato via Pascoli a Lido degli Estensi, nel ferrarese, in un ring a cielo aperto, sferrando sia calci che pugni ai passanti e danneggiando anche i veicoli in sosta. Il fatto è successo a Lido degli Estensi intorno alla mezzanotte di venerdì 23 luglio e ha visto l’intervento degli uomini del 112 di Comacchio, allertati da diversi turisti, supportati anche dagli agenti della Finanza e della Polizia Locale.

Una volta giunti sul luogo, i militari hanno subito intercettato i due uomini, visibilmente alterati, venendo a loro volta aggrediti nel tentativo di riportarli alla calma. Solo dopo aver utilizzato lo spray al peperoncino, i Carabinieri sono riusciti ad ammanettare i due individui tra gomitate e calci, tant’è che nella colluttazione sono rimasti feriti sia un agente della Polizia Locale che due operatori del 112. Successivamente, chiusi nella cellula di sicurezza della gazzella dell’Arma, non ancora contenti, i due hanno continuato a colpire gli interni e le paratie dell’automobile, mentre un 50enne turista milanese, oltre ad essere stato picchiato, ha denunciato ai militari di esser stato rapinato del telefono, del portafoglio e dello zaino.

Gli arrestati, Marcello Matano, 35enne residente nel rodigino (originario di Occhiobello) e pugile professionista già noto alle autorità, e M.A, 20enne siciliano residente in provincia, anche lui pugile, sono stati così trasferiti nella caserma dei Carabinieri di Comacchio, dove sono stati identificati. Entrambi, dopo le formalità di rito, sono stati trasferiti nel carcere di via dell’Arginone, in attesa del processo per concorso in resistenza e violenza a pubblico ufficiale e concorso in rapina.

Ultimo aggiornamento: 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA