Legge il post disperato dell'amica su Facebook e la salva dal suicidio

PER APPROFONDIRE: facebook, lendinara, post, salvataggio, suicidio
Legge il post disperato dell'amica  su Facebook e la salva dal suicidio

di Francesco Campi

LENDINARA - Salvata grazie a un post su Facebook da un'amica virtuale che, nonostante fosse distante centinaia di chilometri, ha saputo cogliere in quel messaggio, lanciato nel flusso ininterrotto dei social, una angosciosa richiesta d'aiuto, capendone la gravità e mettendosi in moto per evitare che alle parole seguisse un tragico epilogo. E, nonostante la vena drammatica di tutta la vicenda, si può ben dire che vi sia stato il lieto fine. Tutto è accaduto nella tarda mattinata di ieri, quando una donna ha letto un messaggio colmo di disperazione, che lasciava trasparire una chiara volontà suicida, mentre scorreva i post su Facebook. E a differenza di quello che spesso succede, si è soffermata su quelle parole capendone l'intrinseca pericolosità. A scrivere quelle poche drammatiche righe, invece, era stata una donna di mezza età residente a Lendinara. Fortuna ha voluto che le abbia lette e comprese la moglie di un assistente capo della polizia, in servizio alla Questura di Genova. Nonostante la distanza, si è subito messa in moto e si è rivolta al marito chiedendogli di darle una mano. Anche lui non ha sottovalutato la cosa e ha chiamato la centrale operativa dei carabinieri di Rovigo, spiegando la situazione. Anche in questo ultimo e decisivo passaggio, la segnalazione è stata subito tenuta nella massima considerazione e una pattuglia di Fratta Polesine che era in zona, è stata subito inviata a casa della donna che aveva scritto il post su Facebook. I carabinieri, che hanno suonato il suo campanello alle 13.55, hanno subito cercato di rassicurare la donna, constatando tuttavia il suo stato di evidente depressione...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Agosto 2017, 12:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Legge il post disperato dell'amica su Facebook e la salva dal suicidio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-08-20 23:37:39
che dovizia di particolari..."I carabinieri, che hanno suonato il suo campanello alle 13.55 "... avevano l'indirizzo civico della depressa oppure sono risaliti dall'indirizzo IP della chat di Facebook ? Uhmmmm...qualcosa non quadra...troppa velocità nell'intercettazione della chat.
2017-08-20 16:15:47
Vicenda poco credibile.
2017-08-21 01:14:09
in base a che cosa è poco credibile?