Pesca abusiva, la Guarda di Finanza blocca tre pescatori di frodo nella laguna di Marinetta

Martedì 21 Gennaio 2020
La Guarda di Finanza blocca tre pescatori abusivi nella laguna di Marinetta
PORTO TOLLE - Primo sequestro dell'anno per la Guardia di Finanza di Porto Levante nell'ambito dei controlli sulla pesca abusiva in acque non consentite delle lagune del Basso Polesine.

Le Fiamme Gialle di Porto Levante hanno sorpreso tre pescatori abusivi in attività nel canale di Porto Levante della laguna di Marinetta. Essendo l'attività svolta in acque vietate, sono state applicate le sanziioni previste dalle norne. I militari hanno inoltre proceduto al sequestro amministrativo della barca, del motore fuoribordo e di vari attyezzi da pesca utilizzati nell'imbarcazione, oltre a circa un quintale e mezzo di vongole.

Le vongole sono state rigettate in laguna, visto che erano ancora vive. Sul posto è intervenuto anche personale del Servizio veterinario dell'Ulss di Rovigo.

Nel corso del controllo  è stato aperto anche un fasciolo relativo all'accertamento di lavoro nero in ambito marittimo.

I dettagli nell'edizione di Rovigo de Il Gazzettino in edicola mercoledì 22 gennaio. © RIPRODUZIONE RISERVATA