Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Esce di casa a piedi e scompare nel nulla: le ricerche di Riccardo Bertasi, due avvistamenti nel Padovano

Martedì 21 Dicembre 2021 di Alessandro Garbo
Esce di casa a piedi e scompare nel nulla: le ricerche di Riccardo Bertasi, due avvistamenti nel Padovano

STIENTA (ROVIGO) - Continuano le ricerche di Riccardo Bertasi, il 53enne scomparso da Stienta nella notte tra venerdì e sabato. L'uomo si è allontanato a piedi da casa e i parenti hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri di Stienta. Alle autorità sono arrivate alcune segnalazioni, due possibili avvistamenti che fanno ben sperare: uno sabato mattina a Santa Maria Maddalena e uno domenica a Stanghella (Padova). A complicare le ricerche le fitte nebbie degli ultimi giorni, mentre aumenta la preoccupazione dei familiari con il trascorrere dei giorni. Bertasi ha già trascorso quattro notti fuori casa.


I familiari sperano di ritrovarlo sano e salvo, oppure che l'uomo abbia deciso di allontanarsi volontariamente ma che decida, quanto prima, di mettersi in contatto con loro per rassicurare sulle sue condizioni. Da lunedì la situazione è stata presa in carico dalla Prefettura, che coordina le ricerche assieme ai Carabinieri e ai Vigili del fuoco, che da ieri si sono uniti alle operazioni. I figli Giulia e Andrea stanno vivendo ore d'angoscia, come tutta la comunità stientese dove il 53enne è molto conosciuto.


Bertasi ha lavorato per anni come parrucchiere e in passato si è avvicinato al calcio dilettantistico, seguiva da tifoso le partite dell'Union Azzurra Trecenta in Prima categoria e Promozione. Da alcuni anni aveva scelto di abbandonare il lavoro e avviare un percorso religioso e introspettivo, amava vivere in stretto contatto con la natura e l'ambiente. Un altro elemento che preoccupa ulteriormente i familiari; quando Bertasi ha lasciato casa, era a digiuno già da una settimana e le forze potrebbero essere diminuite.

La figlia Giulia ha pubblicato un appello sui social, condiviso da migliaia di persone, nella speranza che possa essere utile alle ricerche: «Riccardo Bertasi, di anni 53, di statura medio-bassa, era vestito con un paio di pantaloni grigio e due giubbotti: uno a manica lunga di colore grigio e uno smanicato scuro. Aveva un sacchetto in stoffa scuro sulle spalle. Ha i capelli lunghi di colore grigio, spesso legati con un elastico. Ama stare in campagna per vivere in intimo contatto con la natura che lo circonda, lontano dall'ambiente urbano. Chiunque avesse informazioni di qualsiasi tipo, può contattare i carabinieri o il 347-8268096».

Ultimo aggiornamento: 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci