Martedì 5 Novembre 2019, 22:49

I risultati dell'autopsia sul corpo di Giulia: «Ecco come è stata strangolata»

PER APPROFONDIRE: adria, autopsia, femminicidio, omicidio
Roberto Coco e la vittima, Giulia Lazzari
ADRIA - Dall’autopsia una prima conferma dell’attendibilità del racconto fatto da Roberto Lo Coco, che ha ammesso di aver stretto le mani attorno al collo della moglie Giulia Lazzari, soffocandola.
 
 

A sottolinearlo è l’avvocato Enrica Fabbri, che assiste il padre e la madre di Giulia, Devis e Moira, parti offese nel procedimento per omicidio volontario, aggravato dal rapporto coniugale e dalla premeditazione, nei confronti del genero, sulla base di quanto riferito dal consulente di parte, il medico legale, libero professionista di Este, Luca Massaro. «Dai primi esiti dell’esame autoptico – spiega il legale dei familiari di Giulia – emergono elementi in linea con la strada che sta seguendo la Procura: lo strangolamento c’è stato ed è stato quello la causa della morte di Giulia. Per il momento non ritengo necessario rivelare ulteriori dettagli, anche perché il consulente della Procura non si è ancora espresso».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I risultati dell'autopsia sul corpo di Giulia: «Ecco come è stata strangolata»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti