Addio a Ildo Ponzetto, l'ex sindaco rinnovatore: una vita tra politica e scuole

Lunedì 17 Gennaio 2022 di Giannino Dian
Ildo Ponzetto

TAGLIO DI PO - Si è spento ieri all'ospedale di Adria, dopo lunga e debilitante malattia, il professor Ildo Ponzetto, ex sindaco di Taglio di Po, ma anche ex preside della scuola media di Porto Viro prima e poi di Taglio di Po. Grande il cordiglio e il dolore nella comunità tagliolese. I funerali si terranno mercoledì, alle 15 nella chiesa di San Francesco d'Assisi di Taglio di Po. Dopo Albano Girotti, Taglio di Po è rimasto orfano di un altro ex sindaco, benvoluto e stimato. La presenza nel consiglio comunale per Ponzetto è iniziata il 23 ottobre 1965 con l'allora sindaco, Oscar Elarti, rivestendo la carica di assessore e poi è continuata, con il sindaco Ugolino Passarella come vice; per due anni in minoranza con il sindaco Gian Ettore Casarotto, solo consigliere per un anno con il sindaco Albano Girotti e quindi sindaco di Taglio di Po. Diversi gli incarichi politici e amministrativi, in Provincia e altri enti come l'allora Azienda socio-sanitaria del Delta. Ponzetto ha contribuito in modo predominante alla modernizzare di Taglio di Po. Molte e importanti le realizzazioni che portano la sua firma: viale Kennedy, il Villaggio Perla, le case popolari in via Pietro Nenni, la biblioteca, il nuovo Municipio, le medie Maestri, il plesso Pascoli, le tribune a ovest allo stadioe, la palestra di via da Vinci e il palaVigor, l'ostello di Gorino Sullam.

«Era un bravo amministratore, attento e deciso ricorda Pierluigi Forza - un socialista che, allora, dava del filo da torcere sia ai democristiani che ai comunisti, che sapeva metterci la faccia nelle cose in cui credeva. Le sue doti, al di là delle appartenenze e scelte politiche rappresentano il lascito per le future generazioni di amministratori nella società sempre più variegata e confusa». Dal matrimonio con Michela Pariali nacquero Stefania e Massimiliano e quindi i nipoti: Francesca, Matilde ed Enrico. La famiglia chiede che non siano mandati fiori, offerte all'Associazione Italiana per la ricerca dell'Alzheimer Onlus (Iban: I53Z 03069 0960 6100 0001 30876).

ALBANO GIROTTI

Oggi, alle 15,30 sarà dato l'ultimo saluto all'ex sindaco Albano Girotti, spentosi giovedì a 80 anni. Molto noto e stimato, era succeduto come sindaco al sindaco Oscar Elarti, e quindi era stato assessore per circa 10 anni fino a maggio 1994 con i sindaci Ponzetto e Melone. Molto impegnato nel sociale con la Virtus di pallavolo giovanile è stato anche direttore dell'ufficio postale di Ca' Venier. La messa funebre sarà presieduta dal parroco don Damiano Vianello. Al termine il feretro seguirà per la cremazione e le sue ceneri troveranno posto accanto ai genitori nella cappella di famiglia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci