Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Operaio di 34 anni trovato morto in casa: giallo sulle cause. Il dolore dei colleghi

Andrea Mancin lavorava nel Ferrarese come carrellista alla Kastamonu Italia

Mercoledì 21 Settembre 2022 di Redazione Web
Dal profilo Fb di Michele Bellato
2

ARIANO POLESINE (Rovigo) - Tragedia ad Ariano PolesineAndrea Mancin, 34enne polesano della frazione di Rivà, è stato trovato morto in casa: la presumibile causa è un malore o un infarto improvviso, ma ancora non ci sono certezze.  All’arrivo dell'ambulanza e dell'automedica del Suem 118 i sanitari  hanno solo potuto constatare il decesso. 

Andrea era molto conosciuto in tutta la zona, persona definita molto solare e disponibile, lavorava nel Ferrarese come carrellista alla Kastamonu Italia di Codigoro.

LA VITTIMA

Un collega di lavoro, Alex Beltrame, scrive sui social: “Ieri pomeriggio alle 14 abbiamo finito il turno di lavoro, ci siamo salutati in spogliatoio e ti ho detto dai dai che venerdì siamo in riposo, ne mancano solo due, poi stamattina mi sveglio e non ci sei più! Fai Buon viaggio Andrea, abbraccia mio papà! Addio Collega”. 

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 12:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci