Schianto tra tre mezzi pesanti: un morto e due feriti, chiusa la A13

Giovedì 10 Giugno 2021 di Redazione Web
La cabina distrutta di uno dei tre mezzi pesanti coinvolti nell'incidente in A13

ROVIGO - Un gravissimo incidente stradale, ieri 10 giugno, che ha coinvolto tre mezzi pesanti ha causato un morto e due feriti, ha portato alla chiusura della corsia nord dell'A13 tra Occhiobello e Villamarzana.

Si sono formati chilometri di coda e il traffico autostradale in arrivo viene deviato sulla viabilità ordinaria. Coda di tre chilometri anche sulla corsia opposta a causa dei rallentamenti curiosi. Sul luogo sono intervenuti Suem, Vigili del fuoco, Polizia stradale e il personale della Direzione Autostrade.

LA VITTIMA

L'uomo deceduto è stato identificato nella notte: si tratta di un camionista di 42 anni, Vittorio Miele residente nel Frusinate a Cassino. Era padre di tre bimbe piccole. A rendere difficile il saperne l'identità è stata la sparizione, tuttora misteriosa, del suo portafoglio che secondo quanto ricostruito, conteneva anche il suo ultimo stipendio. Solo tramite la ricerca dell'azienda per la quale lavorava ha permesso l'identificazione. L'autostrada, invece, è stata riaperta solo poco prima dell'alba di oggi venerdì 11 giugno, verso le 5.

Ultimo aggiornamento: 11 Giugno, 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA