Abbracciava le sue vittime per rubargli i monili, denunciata 25enne padovana

Sabato 27 Giugno 2020
Una immagine di archivio del furto di una collana con la tecnica dell'abbraccio
ROVIGO - Un abbraccio e la collanina sparisce. Ormai per i ladri con destrezza è una tecnica collaudata. L'aveva messa in atto anche R.P. le sue iniziali, 25enne della provincia di Padova che il 18 maggio aveva sfilato dal collo di una 80enne di San Martino di Venezze la catenina in oro con la scusa di volerla ringraziare per una banale informazione ricevuta. Ma è bastata una settimana ai carabinieri della stazione locale per individuare la ladra e deferirla in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per il reato di “furto con destrezza”. Tra l'altro la 25enne padovana aveva già dei precedenti di polizia. Le indagini condotte hanno permesso di accertare che la donna, con l’espediente della cosiddetta “tecnica dell'abbraccio” era riuscita a sfilare dal collo il monile indossato dall'anziana.
  Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA