Frecciarossa, si vola da Rovigo fino all'aeroporto di Fiumicino

Lunedì 10 Dicembre 2018 di Francesco Campi
1
ROVIGO - Con il nuovo orario di Trenitalia, Rovigo si avvicina al cielo, grazie al collegamento diretto con l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Roma con il Frecciarossa 1000, il treno più moderno della flotta delle ferrovie italiane. La prima corsa, ieri mattina, con partenza alle 5.37 da Venezia-Mestre e arrivo nella stazione Fiumicino Aeroporto alle 9.52, si è fermata a Rovigo alle 6.51. Le quattro Frecce di Trenitalia fra Venezia e Fiumicino Aeroporto, spiega Trenitalia, fermano a Padova, Rovigo, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Tiburtina e Roma Termini. Di questi quattro collegamenti, due sono svolti con i nuovi e lussuosi Frecciarossa 1000 e  due con Frecciargento ma anche questi ultimi, da gennaio, saranno effettuati con Frecciarossa 1000. In realtà, a Rovigo ferma solo la prima corsa della mattina, mentre le altre tre, quella delle 9.37 da Venezia con arrivo a Fiumicino alle 13.52 e le due in direzione inversa, con partenza da Fiumicino alle 11.08 e alle 15.08, saltano il capoluogo polesano, fermando solo a Bologna e a Padova. Intanto, però, un primo passo è stato fatto.
NUOVO ORARIODal punto di vista del trasporto regionale, il nuovo orario delle tratte coperte da Sistemi Territoriali Adria-Venezia, Rovigo-Chioggia e Rovigo-Verona non presenta grosse novità, se non quella che su quest'ultima linea, una delle più tribolate, l'orario è provvisorio, perché come si riporta nel tabellone scaricabile dal sito della società regionale, è valido dal 9 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019. Questo lascerebbe pensare che il nuovo anno porterà una trasformazione sulla tratta Rovigo-Verona, per esempio con l'introduzione delle preannunciate due corse direttissime in più, ma al momento non arrivano dichiarazioni ufficiali.
ITALOÈ cambiata, invece, l'offerta di Italo, che esattamente un anno fa ha iniziato a servire anche Rovigo. Allora, Italo fermava alla stazione del capoluogo polesano con le due corse delle 10.47 e 19.47 in arrivo da Venezia verso Roma e alle 12.12 e alle 19.12 con le altre due corse prevenienti dalla capitale e dirette a Padova e Venezia. Ora le corse sono cinque, tre a scendere e due a salire. Per andare verso Roma ci sono la corsa delle 8.47, con arrivo a Termini alle 11.46, quella delle 13.47 con arrivo alle 13.45 e quella delle 19.47, tutte con fermate intermedie a Firenze e Bologna. Meno comoda, invece, l'offerta sulla direttrice opposta, che si esaurisce alle due corse con partenza alle 9.15 e alle 14.15 da Roma e arrivo a Rovigo alle 12.12 e alle 17.12, con prosecuzione poi per Padova e Venezia. Sparisce, però,  la corsa delle 16.15 da Roma che per i ritorni, risultava più comoda. © RIPRODUZIONE RISERVATA